Valorizzare commercio e turismo

Post Covid e sostegno alle imprese: rinnovata intesa tra Asvicom e Comune Lodi Vecchio

Organizzazione di eventi e nuove iniziative per valorizzare commercio e turismo.

Post Covid e sostegno alle imprese: rinnovata intesa tra Asvicom e Comune Lodi Vecchio
Lodi, 01 Ottobre 2020 ore 14:54

Rinnovata la solida intesa tra Asvicom e Comune di Lodi Vecchio: sostegno alle imprese nel post Covid, organizzazione di eventi e nuove iniziative per valorizzare commercio e turismo al centro della collaborazione per il futuro.

Rinnovata intesa tra Asvicom e Comune Lodi Vecchio

Asvicom-Sistema Impresa e amministrazione comunale di Lodi Vecchio hanno confermato e riattivato la loro consolidata collaborazione in occasione di un recente incontro, che ha consentito di riallacciare relazioni dirette dopo le limitazioni imposte dall’emergenza sanitaria.

“E’ stata una opportunità per ripartire, sulla base della dimestichezza che ha sempre contraddistinto il rapporto tra la nostra associazione ed il Comune di Lodi Vecchio – spiega Vittorio Codeluppi, presidente di Asvicom, che ha partecipato all’incontro insieme alla responsabile organizzativa Federica Marzagalli – L’esperienza di collaborazione di questi anni, giudicata positivamente da entrambi i soggetti, proseguirà e auspicabilmente si svilupperà ulteriormente, secondo una volontà condivisa di continuare a sostenere e promuovere la rete urbana del commercio ed il tessuto della piccola impresa, anche attraverso l’organizzazione di eventi di aggregazione e la valorizzazione delle risorse artistiche e culturale, tra cui il polo archeologico, al centro di uno stimolante progetto che ha appena ricevuto un significativo contributo dal Ministero dei Beni Culturali”.

I temi affrontati

Nel colloquio con il Sindaco Osvaldi Felissari e l’assessore al bilancio Stefano Uggeri sono stati naturalmente affrontati i temi di attualità legati agli effetti dell’emergenza sanitaria sulle attività economiche, con la presentazione da parte del Comune di alcune misure di sostegno (tra cui in particolare gli sgravi sulla tassa rifiuti), ma lo sguardo è stato anche proiettato verso il futuro, concordando sull’opportunità di favorire una rinnovata progettualità, in grado di aprire prospettive di sviluppo.

“Il rapporto tra Asvicom e Comune parte da una solida base di collaborazione, che negli anni scorsi è stata sviluppata in modo molto positivo nell’organizzazione di iniziative come l’area espositiva della Sagra del Ringraziamento e le animazioni commerciali nel periodo delle festività natalizie – sottolinea Federica Marzagalli – L’intento per il futuro è di lavorare insieme anche alla definizione di nuove proposte, su temi come il possibile ruolo di Lodi Vecchio come polo di servizi per il vicino insediamento universitario di Veterinaria e l’incentivazione del turismo didattico e culturale verso il polo archeologico”.

Casale senza pace: trovato un altro cadavere, questa volta di un 35enne

TORNA ALLA HOME

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia