tutte le informazioni

Persone in difficoltà economica: integrato l’elenco dei beneficiari dei contributi di Regione

Riportati anche gli elenchi degli esclusi dal contributo per mancanza di requisiti.

Persone in difficoltà economica: integrato l’elenco dei beneficiari dei contributi di Regione
Lodi, 12 Novembre 2020 ore 11:33

Iniziative per il sostegno al mantenimento degli alloggi in locazione, anche in relazione all’emergenza Covid-19
Con determina dirigenziale n.1077 del 10.11.2020 è stata pubblicata un’ulteriore integrazione all’elenco dei beneficiari dei contributi destinati da Regione Lombardia alle persone in difficoltà economica, dovuta anche all’emergenza Covid-19 per il pagamento degli affitti. Nella stessa determina sono riportati anche gli elenchi degli esclusi dal contributo per mancanza di requisiti.

I Beneficiari dei contributi di Regione

Dall’inizio dell’emergenza sanitaria, le misure regionali per supportare il mantenimento degli alloggi in locazione (sintetizzate nella Delibera di Giunta Regionale n.3664/2020), unite agli stanziamenti comunali per il sostegno all’abitare, pari a 60mila euro, hanno consentito di aiutare 250 nuclei familiari a cui sono stati complessivamente assegnati circa 143.000 euro.
Rimangono a disposizione risorse pari a 150.000 euro (di cui 30.000 di fondi comunali) a cui si può accedere presentando domanda all’Ufficio Protocollo del Comune.
Le istanze saranno valutate dall’Ufficio Casa per l’assegnazione dei contributi residui, fino ad esaurimento fondi.

“Per far fronte alla vulnerabilità sociale ed economica in cui versa un numero crescente di famiglie lodigiane, che faticano a sostenere i costi dell’affitto, abbiamo strutturato azioni concrete di promozione dell’abitare, grazie ai fondi comunali e alle importanti risorse messe in campo da Regione Lombardia, destinate sia agli inquilini in condizione di morosità incolpevole, per i quali è già stata avviata una procedura di sfratto, sia ai nuclei familiari che, a causa delle problematiche economiche generate dall’emergenza sanitaria, non riescono più a corrispondere il canoni di locazione o hanno diversi arretrati. Stiamo lavorando per dare risposte al fabbisogno di abitazioni dei nostri concittadini e, grazie all’impegno instancabile dell’Ufficio casa, abbiamo l’ambizione creare un sistema di welfare locale capace di dare impulso alla ripresa anche in un momento così difficile”, così l’assessore alle Politiche per la casa, Stefano Buzzi.

Procedura per richiedere il contributo

I beneficiari del contributo economico devono scaricare il modello “PATTO DI SERVIZIO” e farlo compilare e firmare dalla proprietà dell’immobile dato in locazione (si raccomanda di porre attenzione all’indicazione corretta dell’intestazione del conto corrente e del relativo IBAN del proprietario di casa).
Occorre allegare Carta d’identità e Codice fiscale del proprietario dell’immobile. Il modello e gli allegati devono essere  consegnate presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Lodi. Successivamente si procederà alla liquidazione.

LEGGI ANCHE: 

Violento incidente tra auto, una finisce fuori strada: due feriti in pronto soccorso FOTO

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia