TURISMO E CORONAVIRUS

Paura di un nuovo lockdown e voglia di vacanze, così i lodigiani riscoprono laghi e valli per l’estate

Nel Lodigiano aumentata del +150% la richiesta di case con giardino.

Paura di un nuovo lockdown e voglia di vacanze, così i lodigiani riscoprono laghi e valli per l’estate
Lodi, 03 Giugno 2020 ore 15:30

Aumentata la richiesta di case con terrazze in Lombardia.

A giugno iniziato, malgrado la riapertura dei confini regionali, i lombardi sono ancora nel dubbio. Cosa accadrà nelle prossime settimane? Il Covid è veramente alle nostre spalle? Difficile trascorrere un’estate di svago, soprattutto se si vuole andare lontano. A confermare questo sospetto sono i dati delle ricerche per case vacanza su Casa.it.

Case vacanza e paura di un nuovo lockdown

I lombardi cambiano prospettive per le vacanze 2020. I timori per un nuovo lockdown o per l’impossibilità di raggiungere mete turistiche sull’intero territorio nazionale spingono i lombardi a ricercare soluzioni all’interno dei confini regionali. I dati rilevati da Casa.it (periodo Covid 1 marzo 2020 – 20 maggio 2020 confronto con stesso periodo dell’anno precedente) mostrano, rispetto allo scorso anno, un incremento nelle ricerche di case in affitto nelle zone ad attrattività turistica della Lombardia.

 I numeri

A farla da padroni sono i laghi e le valli: Valtellina +234%, Valcamonica +141%, Lago d’Iseo +23%, Lago di Como +22%, Lago di Garda +4%.

Nonostante da oggi sia possibile spostarsi tra regioni, crescono i timori per nuove limitazioni. A dimostrarlo l’aumento, rispetto allo scorso anno, delle ricerche di case in affitto in comuni limitrofi ai laghi o comunque in zone adatte alle vacanze: Aprica + 925%, Arcisate +195%, Bormio +157%. E ancora: Cernobbio +71%, Como +60%, Desenzano del Garda + 19%, Eupilio +1952%, Grandola ed Uniti +6079%, Ponte di Legno +201%, Pisogne 1932%, Salò 19%, Schilpario 333%, Edolo +250%.

Nel Lodigiano aumentata del +150% la richiesta di case con giardino

Numeri che disegnano una Lombardia che un po’ teme di spostarsi e che forse ha voglia di riscoprire anche le proprie bellezze. Quello che appare ovvio è che gli italiani abbiano poca intenzione di andare in albergo. Cresce infatti in tutta Italia la ricerca di case in affitto con giardino, che segna un +22%, mentre nel solo Comune di Milano si registra un +390% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Seguono Lodi con +150%, Varese +67% e Brescia con +40%. Anche le ricerche di case con terrazzo in Lombardia segnano un +28% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia