Economia
scuola

In campo 2 milioni di euro per mettere in sicurezza cinque scuole 

Casanova spiega: "in cinque anni abbiamo ottenuto oltre 2,3 milioni di euro di finanziamenti, partecipando a bandi con progetti che sono stati premiati dal Governo e da Regione".

In campo 2 milioni di euro per mettere in sicurezza cinque scuole 
Economia Lodi, 19 Maggio 2022 ore 14:50

Estate di cantieri nelle scuole: previsti lavori di messa in sicurezza per oltre 2 milioni di euro in cinque istituti scolastici di Lodi.

2 milioni di euro per mettere in sicurezza cinque scuole

“La sicurezza e l’efficienza energetica delle nostre scuole è stato uno dei punti qualificanti del lavoro della nostra Amministrazione comunale: in cinque anni abbiamo ottenuto oltre 2,3 milioni di euro di finanziamenti, partecipando a bandi con progetti che sono stati premiati dal Governo e da Regione. Altri 9 progetti sono candidati per un valore di 19 milioni di euro con cui vogliamo assicurare alle nostre scuole importanti interventi di messa in sicurezza che il Comune con le proprie sole forze non sarebbe in grado di realizzare. Cifre importanti che Lodi non ha mai visto in passato e che non sono certo solo il frutto degli straordinari stanziamenti per la ripresa, ma di un lavoro costante che abbiamo portato avanti nella convinzione che investire sui nostri edifici
scolastici significhi investire sul futuro dei nostri figli”.

Così il Sindaco Sara Casanova traccia il bilancio dei risultati raggiunti nel corso del mandato per adeguare alla normativa gli immobili scolastici, cogliendo le opportunità di innovazione.

Che cosa verrà fatto

E’ l’assessore alle Manutenzioni e al Patrimonio Claudia Rizzi ad entrare quindi nel merito dei lavori programmati nei prossimi mesi:

“Al termine delle attività scolastiche, daremo il via ad alcuni significativi interventi di manutenzione ed efficientamento che interesseranno le scuole Cabrini, Barzaghi, De Amicis e Spezzaferri, per un valore di 1,2 milioni di euro, a cui si aggiungerà il secondo lotto delle opere per il miglioramento sismico e l’adeguamento antincendio del Cazzulani, che complessivamente raggiungono la quota di 1,5 milioni di euro. Riconsegneremo i locali rinnovati e in sicurezza all’inizio del prossimo anno scolastico, completando un percorso impegnativo che ci ha visti concentrati sull’ammodernamento di cinque dei plessi più frequentati della città, con un ampio bacino di utenti, dall’infanzia alla secondaria di primo grado, provenienti
anche da fuori Lodi”.

Di seguito il dettaglio degli interventi previsti nel periodo estivo:

Scuola dell’infanzia e primaria Cabrini
- Adeguamento alla normativa di prevenzione incendi degli impianti elettrici e speciali per un
quadro economico complessivo di 686.000 euro di cui 70.000 euro di cofinanziamento ministeriale
- Riqualificazione dei servizi igienici per un importo di 45.940 euro.

Scuola secondaria di primo grado Cazzulani
- Secondo lotto degli interventi di miglioramento sismico e adeguamento alla normativa antincendio che complessivamente raggiungono un valore di 1.530.000 euro di cui 1.200.000 euro di cofinanziamento ministeriale.

- Rimozione della pavimentazione vinilica del terzo piano della scuola, con presenza di fibre
di amianto, per un importo di 115.000 euro di cui 92.998 euro di cofinanziamento regionale.

Scuola primaria Barzaghi

Adeguamento alla normativa di prevenzione incendi per un quadro economico complessivo di
170.000 euro di cui 70.000 euro da fonte ministeriale.

Scuola primaria De Amicis

Efficientamento energetico mediante la sostituzione di infissi esterni finanziati, con contributo
ministeriale del valore di 130.000 euro.

Scuola secondaria di primo grado Spezzaferri

Efficientamento energetico mediante la sostituzione di infissi esterni al primo piano e presso la
palestra, per un quadro economico complessivo di 140.000 euro di cui 130.000 euro di
cofinanziamento ministeriale.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter