Decreto dignità: sindacati preoccupati nel Lodigiano

La direzione intrapresa da Di Maio contro il precariato secondo i sindacati potrebbe mettere a rischio 2mila posti di lavoro nel Lodigiano.

Decreto dignità: sindacati preoccupati nel Lodigiano
Lodi, 06 Agosto 2018 ore 10:47

Decreto dignità: preoccupazione nel Lodigiano per circa 2mila posti di lavoro

Decreto dignità

Preoccupa i sindacati il decreto dignità, provvedimento studiato dal ministro Di Maio pensato per ridurre il precariato. Stando alle loro stime sarebbero circa 2mila i lavoratori con contratto a tempo determinato che rischiano di uscire dal ciclo produttivo.

Stabilizzare i lavoratori

Obiettivo del decreto è quello di stabilizzare i lavoratori, ma si teme l’effetto boomerang, che penalizzerebbe proprio i lavoratori. I sindacati apprezzano il decreto negli intenti, ma pongono l’accento sul riflesso che potrebbe avere nel mondo reale. Il rischio è infatti quello di veder espulsi dalle aziende i lavoratori con contratti in scadenza.

Legionella: c’è un’altra vittima

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia