Lodi

Riflessioni in Comune: il nuovo ciclo di incontri sull’attualità: appuntamenti di febbraio e marzo

Per partecipare alle serate, basterà collegarsi alla piattaforma Zoom.

Riflessioni in Comune: il nuovo ciclo di incontri sull’attualità: appuntamenti di febbraio e marzo
Cultura Lodi, 23 Gennaio 2021 ore 09:52

Al via mercoledì 27 gennaio 2021 il nuovo ciclo di incontri “Riflessioni in Comune”, promosso dal Comune di Lodi per favorire l’approfondimento e il confronto sull’attualità, grazie alla presentazione di libri insieme a relatori d’eccezione.

Riflessioni in Comune

Fitto il calendario degli appuntamenti, programmati sempre giovedì, dalle 21 alle 23 circa, a partire dalla prossima settimana, fino al mese di maggio.

Per partecipare alle serate, basterà collegarsi alla piattaforma Zoom, seguendo il link pubblicato sul sito del Comune di Lodi, sulla pagina Facebook del Comune di Lodi e sulla Newsletter “InfoCultura”. Questa modalità garantirà anche agli utenti interessati di porre domande in chat o di chiedere di intervenire in diretta. È prevista inoltre la trasmissione in diretta degli incontri su Facebook e le registrazioni verranno successivamente messe a disposizione sul canale YouTube del Comune di Lodi a partire dal giorno seguente.

Focus culturale

“In una fase storica che rende difficili, se non impossibili, le occasioni di confronto diretto, così come eravamo abituati ad intenderle, vogliamo trasformare questa difficoltà in una opportunità, sfruttando gli strumenti messi a disposizione dal mondo digitale per costruire nuovi spazi relazionali con i cittadini – dichiara l’assessore alla Cultura Lorenzo Maggi -. Abbiamo pensato di incontrarli online, sulle piattaforme Zoom e su Facebook, per dialogare con loro su argomenti di stretta attualità e di interesse pubblico, mettendo al centro del dibattito un libro e i suoi autorevoli autori insieme a relatori di altrettanto spessore. Un’iniziativa che, nonostante il limite della distanza fisica, ci permetterà di entrare virtualmente nelle case dei lodigiani e di tornare a proporre contenuti culturali in una forma diversa, così come abbiamo già fatto per i grandi autori della letteratura, pubblicando, in occasione dei loro anniversari di nascita e morte, contenuti social che ne richiamano la figura e le opere. Sottolineo infine l’importanza degli appuntamenti previsti il 27 gennaio e il 10 febbraio che ci daranno l’opportunità di celebrare degnamente il Giorno della Memoria e il Giorno del Ricordo, focalizzando l’attenzione sulle tragedie della shoah e delle foibe”.

I prossimi eventi

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli