Il Quartetto di Cremona al Teatro alle Vigne

Due violini, una viola e un violoncello vi aspettano per la stagione di musica a teatro.

Il Quartetto di Cremona al Teatro alle Vigne
Lodi, 06 Dicembre 2019 ore 14:46

Due violini, una viola e un violoncello vi aspettano a teatro.

L’appuntamento con il Quartetto di Cremona

Domenica 15 dicembre alle 17 all’Aula Magna del Liceo Verri di Lodi (0371 409 855
www.teatroallevigne.com) il Quartetto di Cremona, terzo concerto della Stagione di Musica, realizzata in collaborazione con gli Amici della Musica “A. Schmid” di Lodi. Sono Cristiano Gualco e Paolo Andreoli, violini; Simone Gramaglia, viola; Giovanni Scaglione, violoncello. In programma Langsamer satz di Webern, il Quartetto “La Caccia” di Mozart e il Quartetto “Rosamunda” di Schubert.. www.quartettodicremona.com. Biglietti da 2 euro per gli studenti di musica ai 18 per l’intero. Acquistabili online sul sito del Teatro e in biglietteria (lun-ven 17-19).
Tra i recenti concerti di questo autunno c’è un tour europeo che tocca l’Olanda, Germania, Svizzera, Spagna. Giusto prima di Lodi il Quartetto è a Roma per ka Stagione della gloriosa Istituzione Universitaria dei Concerti.

Il commento della critica

Così la critica:

“Schubert […] coesione di intendimenti e di suono” (G. P. Minardi, Classic Voice, giu 19)
“Un’enfasi inaspettata qui, un insolito momento di fraseggio lì: il Quartetto di Cremona è imprevedibile, ma mai artificioso in questi capolavori di Schubert. Hanno catturato la profonda bellezza di entrambe le opere.” (Bbc Music Magazine, lug 19).

Il Quartetto di Cremona è stato l’unico quartetto italiano a ricevere in prestito per due anni gli Stradivari appartenuti a Niccolò Paganini. Questi quattro strumenti, uno dei soli sei set di quartetti realizzati dal grande liutaio cremonese, sono stati assegnati alla formazione dalla Nippon Music Foundation; in precedenza solo il Quartetto Hagen e il Quartetto di Tokyo.
Quest’anno è uscito il cd dedicato a Schubert (Audite) e nel 2018 si è conclusa la pubblicazione dell’integrale dei Quartetti di Beethoven (Audite), che ha ottenuto l’importante premio discografico Echo Klassik – assegnato per la prima volta a un quartetto italiano.
Il Quartetto di Cremona ha ricevuto il “Franco Buitoni Award 2019” per il costante contributo alla promozione e alla diffusione della musica da camera in Italia e nel mondo.

Il prossimo appuntamento

La Stagione di Musica del Teatro alle Vigne prosegue il 13 gennaio con il concittadino Raffaele Pe, controtenore, assieme all’ensemble La Lira di Orfeo, con un programma intitolato Giulio Cesare – Eroe Barocco.

TORNA ALLA HOME

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve