27 dicembre 2020

V-Day, domani i primi vaccini all’ospedale di Codogno dove tutto è cominciato

L'ospedale di Codogno è stato designato come una delle strutture lombarde punto di riferimento per la somministrazione dei primi vaccini Covid.

V-Day, domani i primi vaccini all’ospedale di Codogno dove tutto è cominciato
Cronaca Basso Lodigiano, 26 Dicembre 2020 ore 10:58

Come avevamo già raccontato, l’ospedale di Codogno è stato designato come una delle strutture lombarde punto di riferimento per la somministrazione dei primi vaccini Covid, che inizierà a partire da domani 27 dicembre 2020.

V-Day, domani a Codogno il primo vaccino

Domani verrà quindi somministrato per la prima volta nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Codogno il vaccino Covid, prorpio lì dove quasi un anno fa Mattia Maestri venne riconosciuto come il primo caso di contagio da Covid-19 in Italia. Lì dove le nostre vite hanno iniziato a cambiare senza che neppure ce ne accorgessimo.

Ed è proprio lì che ora si tenterà l’inversione di rotta con un vaccino che, si spera, ci metta in sicurezza: tre operatori sanitari si sottoporranno per primi al vaccino. Si tratta di Stefano Paglia, primario del pronto soccorso di Codogno, Massimo Vajani, presidente dell’ordine dei medici di Lodi e medico di base, e un’infermiera del reparto di cui non è conosciuto il nome.

I prossimi a vaccinarsi

La prossima domenica dovrebbero sottoporsi alla vaccinazione anche il sindaco di Codogno, Francesco Passerini, i direttore dell’Asst di Lodi, Salvatore Gioia, e forse anche la ormai celebre dottoressa Annalisa Malara che insieme alla collega Ricevuti scoprì il paziente 1.

LEGGI ANCHE:

Covid, dati 25 dicembre 2020 | +2.628 positivi in Lombardia | Lodi + 87

OPPURE:

Piano vaccini Covid in Lombardia: in prima linea anche l’ospedale di Codogno

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità