Cronaca
28enne domiciliato a lodi

Truffatore seriale in manette: oltre a ingannare e derubare anziani guidava senza patente

Si fingeva un tecnico della linea telefonica e fissava appuntamenti per la risoluzione degli inesistenti guasti e, una volta introdottosi nelle case, metteva in atto furti.

Truffatore seriale in manette: oltre a ingannare e derubare anziani guidava senza patente
Cronaca Lodi, 04 Aprile 2022 ore 16:44

La Squadra Mobile di Lodi, in seguito dell’emissione di un decreto di sospensione della misura alternativa da parte del Tribunale di Sorveglianza di Milano nei confronti di un 28enne cittadino tunisino domiciliato a Lodi, ha provveduto ad arrestarlo e portarlo in carcere.

Truffatore seriale

Il 28enne finito in manette è una persona nota per le attività d’indagine da parte della Questura per il reato di truffa in danno di persone anziane, motivo per il quale era stato arrestato, anche se attualmente stava beneficiando di una misura alternativa sospesa in data odierna a seguito di numerose violazioni degli obblighi. Il 28enne avrebbe infatti violato le prescrizioni e gli orari entro i quali doveva stare in casa, oltre ad essere stato sorpreso alla guidava senza aver mai conseguito la patente.

Il modus operandi

Il modus operandi dell'arrestato era sempre lo stesso: si fingeva un tecnico della linea telefonica e fissava appuntamenti per la risoluzione degli inesistenti guasti e, una volta introdottosi nelle case, metteva in atto furti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter