Niente da fare

Travolto dal treno sui binari, 63enne muore sul colpo a Lodi

I paramedici inviati sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso

Travolto dal treno sui binari, 63enne muore sul colpo a Lodi
Pubblicato:
Aggiornato:

Gli agenti stanno visionando le riprese delle telecamere di sicurezza della stazione e hanno interrogato il conducente del treno merci

63enne travolto dal treno a Lodi

Dramma a Lodi nel corso del pomeriggio di sabato 8 giugno 2024 quando un uomo di 63 anni è stato investito e ucciso da un treno merci nei dintorni della stazione ferroviaria. L'incidente è avvenuto poco dopo le 14.30 al binario 3 della linea Milano-Piacenza.

La stazione di Lodi:

La vittima, un cittadino albanese, è morta sul colpo a causa delle gravi ferite riportate. Sul luogo dell'incidente sono immediatamente intervenuti i soccorritori tra cui le forze dell'ordine, i Vigili del Fuoco e gli operatori sanitari del 118 ma per l'uomo non c'è stato nulla da fare.

Morto sul colpo

La centrale operativa dell'Agenzia regionale emergenza urgenza della Lombardia (Areu) ha inviato sul posto i paramedici che non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della vittima. L'incidente ha causato il blocco del traffico ferroviario con conseguenti ritardi e disagi per i passeggeri.

Le indagini per chiarire le cause dell'incidente sono in corso. La Polizia ferroviaria sta cercando di capire se si sia trattato di un gesto volontario o di un tragico incidente. Gli agenti stanno visionando le riprese delle telecamere di sicurezza della stazione e hanno interrogato il conducente del treno merci che non ha avuto il tempo di frenare per evitare l'impatto.

Il recupero del corpo è stato effettuato dai Vigili del Fuoco mentre gli agenti hanno svolto i rilievi necessari per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali