Traffico di esseri umani: inchiesta partita dalla Procura di Lodi

L'organizzazione criminale operava in Lombardia ed Emilia Romagna: scattato il blitz.

Traffico di esseri umani: inchiesta partita dalla Procura di Lodi
Cronaca Lodi, 28 Novembre 2018 ore 11:10

Traffico di esseri umani: 10 persone arrestate.

Traffico di esseri umani

Una maxi rete che coinvolgeva Lombardia ed Emilia Romagna, a gestire inizialmente le indagini è stata proprio la Procura di Lodi. Successivamente il caso, considerata la capillarità della ragnatela, è passato alla Direzione distrettuale antimafia di Milano. Si è così giunti allo smantellamento di una organizzazione criminale dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina ed al riciclaggio dei proventi derivanti dall’attività illecita.

Blitz in Lombardia e in Emilia Romagna

Blitz di cento militari della Guardia di finanza di Lodi, supportati dal personale specializzato anti-terrorismo e pronto impiego di Milano, Bergamo, Varese e Piacenza nelle due regioni. Si sta inoltre procedendo all’arresto di 10 persone, oltre a numerose perquisizioni.

LEGGI ANCHE: Esercitazione militare da film nel Lodigiano

Plauso di Guidesi

“Un grazie sentito alla Guardia di Finanza che ha smantellato una pericolosa organizzazione criminale dedita al favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e al riciclaggio”.

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Guido Guidesi si complimenta con le forze dell’ordine per l’operazione “Passeur” che ha portato in carcere dieci persone.

“Questi reati confermano ancora una volta che esiste un business dell’immigrazione clandestina – aggiunge l’onorevole Guidesi – Con il decreto Salvini porremo fine a questi vergognosi traffici”.

LEGGI ANCHE: Chiara Ferragni e Toninelli a Codogno

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità