Stalking alla ex scattano i domiciliari per un lodigiano

La ragazza, sfinita dai continui atti persecutori, si è rivolta alle forze dell'ordine.

Stalking alla ex scattano i domiciliari per un lodigiano
Lodi, 09 Febbraio 2018 ore 17:08

Il ragazzo di 28 anni non si rassegnava alla fine della relazione, adesso si trova agli arresti domiciliari.

Stalking alla ex: scattano le manette

Non era la prima volta che la sua ex fidanzata milanese, sfinita per lo stalking del lodigiano, si rivolgeva alle forze dell’ordine.  Lui, nonostante un arresto e diverse denunce già alle spalle, ha continuato a perseguitarla. Un vero e proprio episodio di stalking alla ex da manuale, il giovane infatti non aveva nessuna intenzione di rassegnarsi alla fine della relazione.

Il giudice aggrava le misure cautelative

A fronte di questa ostinazione il giudice non ha potuto far altro che aggravare le misure prese in precedenza che – alla luce dei fatti – non avevano avuto alcuna efficacia dissuasiva sul comportamento dello stalker. Ora il lodigiano si trova in custodia cautelare ai domiciliari presso la sua abitazione, in seguito all’arresto effettuato dalla polizia di Lodi. E’ in attesa di processo.

In attesa di processo

In questo caso, nonostante la vittima abbia dovuto sopportare la persecuzione, si è riusciti a contenere parzialmente una situazione che aveva tutte le caratteristiche di una bomba a orologeria. Ricordiamo a tutte le donne che si trovano a vivere una situazione analoga, che sono molte le associazioni che operano sul territorio occupandosi di combattere lo stalking e la violenza sulle donne.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia