Cronaca
fermato nel comasco

Spacciatore lodigiano fermato mentre andava in Svizzera con 10 chili di hashish

Nei guai un cittadino italiano residente a Livraga di 40 anni: in casa sua aveva anche ben 70 piante di cannabis.

Spacciatore lodigiano fermato mentre andava in Svizzera con 10 chili di hashish
Cronaca Lodi, 29 Aprile 2022 ore 11:16

Nel pomeriggio di ieri, 27 aprile 2022, un cittadino italiano di 40 anni è stato arrestato dalla Polizia di stato in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Fermato sulla A9

Come riporta Prima Como l’uomo, mentre percorreva l’autostrada A/9 in direzione Svizzera, è stato fermato per un controllo all’altezza della barriera di Grandate da una pattuglia della Polizia Stradale di Como. Insospettiti dal suo comportamento, gli operatori hanno proceduto alla perquisizione del veicolo rinvenendo occultati nel portabagagli circa 10 kg di hashish suddivisi in pacchetti.

Arrestato spacciatore: aveva 10 chili di hashish nel portabagagli

Su disposizione del Pubblico Ministero, agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria della Polstrada di Como si sono recati presso l’indirizzo di residenza dell’uomo, nel comune di Livraga (Lodi), rinvenendo nell’abitazione oltre 70 piante di cannabis distribuite in 3 serre munite di impianto di riscaldamento e aerazione, oltre a svariato materiale per la produzione e confezionamento dello stupefacente. L’intero appartamento è stato sottoposto a sequestro, oltre a due telefoni cellulari e al veicolo sul quale è stata rinvenuta la sostanza, mentre l’uomo è stato tradotto in carcere a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per i successivi accertamenti.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter