IL RINGRAZIAMENTO

Sindaco e assessore Sobacchi in visita al centro anziani “Age Bassi”

Hanno voluto ringraziarli dell’impegno dedicato a partire dal mese di marzo all’assistenza degli anziani durante la fase emergenziale.

Sindaco e assessore Sobacchi in visita al centro anziani “Age Bassi”
Lodi, 14 Maggio 2020 ore 09:53

Il Sindaco Sara Casanova, insieme all’assessore alle Politiche sociali Mariagrazia Sobacchi, ha incontrato nel pomeriggio di ieri, 13 maggio 2020, gli operatori del Centro anziani comunale “Age Bassi” per ringraziarli dell’impegno instancabile dedicato a partire dal mese di marzo all’assistenza degli anziani durante la fase emergenziale.

La visita del sindaco e dell’assessore Sobacchi

“In queste settimane – spiega il Sindaco Sara Casanova – il Centro di via delle Orfane è rimasto chiuso al pubblico, adeguandosi a quanto previsto dai provvedimenti restrittivi per il contenimento dell’emergenza sanitaria, ma i nostri operatori hanno continuato a lavorare senza sosta per rispondere alle richieste di aiuto degli anziani già abituati a frequentare il Centro o che si sono rivolti a questo servizio per la prima volta. Ho voluto incontrarli per ringraziarli di persona per la passione e il grande senso di responsabilità con cui si sono messi a disposizione delle persone più fragili, a volte semplicemente per ascoltarle e dare loro un incoraggiamento o informazioni utili, altre per supportarle nello svolgimento di molte piccole attività quotidiane, come la spesa, l’acquisto dei farmaci o il pagamento delle bollette. Anche nel mese di maggio l’attività prosegue, ma fortunatamente con un calo progressivo delle chiamate per ricevere assistenza. La nostra speranza è che, non appena le condizioni sanitarie lo consentiranno, il Centro possa finalmente tornare ad essere il luogo di amicizia e accoglienza che i nostri anziani hanno conosciuto ed apprezzato in questi anni”.

Le prestazioni del Centro in questi mesi di chiusura

In tabella è riportata una sintesi dei dati relativi alle prestazioni erogate dal Centro anziani nei mesi di marzo, aprile e maggio.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia