Atti osceni in luogo pubblico

Si sbottona i pantaloni e mostra i genitali a una giovane donna, 40enne lodigiano denunciato

Ha 40 anni, vive a Ospedaletto Lodigiano e ha già commesso numerosi reati in passato. 

Si sbottona i pantaloni e mostra i genitali a una giovane donna, 40enne lodigiano denunciato
Cronaca Lodi, 29 Giugno 2021 ore 10:57

Ha 40 anni, vive a Ospedaletto Lodigiano e ha già commesso numerosi reati in passato.

I controlli dei Carabinieri di Codogno

Nell'arco temporale tra il 18 e il 25 giugno 2021 la compagnia dei Carabinieri di Codogno ha effettuato mirati servizi di controllo del territorio finalizzati a contrastare il fenomeno dello spaccio e del consumo di stupefacenti. E' stato disposto un servizio ad alto impatto con il supporto di un'entità del 2° elinucleo dei Carabinieri di Orio al Serio e di due unità cinofile del nucleo dei Carabinieri di Casatenovo.

Nel corso di questi servizi i militari hanno proceduto a denunciare diversi soggetti per possesso di droga, ma non solo.

Si sbottona i pantaloni e mostra i genitali a una giovane donna

Nello specifico i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà per atti osceni in luogo pubblico un 40enne di Ospedaletto Lodigiano, pluripregiudicato. L'uomo il 22 giugno 2021, a Ospedaletto Lodigiano, dopo essersi sbottonato i pantaloni ha mostrato i genitali a una giovane donna allontanandosi poco dopo senza proferire parola.

Grazie alla denuncia della vittima i Carabinieri hanno avviato un'indagine che ha portato nel giro di breve all'identificazione del pervertito che ora dovrà fare i conti con la giustizia per il suo vile gesto.