Menu
Cerca
Borghetto Lodigiano

Sfonda a calci la porta e riempie di botte il compagno dell’ex fidanzata 

I Carabinieri di Borghetto Lodigiano hanno arrestato l'ex compagno per lesioni personali aggravate nei confronti dell'attuale fidanzato. 

Sfonda a calci la porta e riempie di botte il compagno dell’ex fidanzata 
Cronaca Lodi, 26 Marzo 2021 ore 15:36

I Carabinieri di Borghetto Lodigiano hanno arrestato l’ex compagno per lesioni personali aggravate nei confronti dell’attuale fidanzato.

Sfondi a calci la porta e riempie di botte il compagno dell’ex fidanzata

Lo scorso 23 marzo 2021 i carabinieri della Stazione di Borghetto Lodigiano, al termine di speditivi accertamenti, hanno denunciato all’Autorità giudiziaria di Lodi, per il reato di lesioni personali aggravate, il 45enne P.A., abitante a Villanova del Sillaro, disoccupato e già gravato da precedenti di polizia.

I fatti che sono scaturiti nella denuncia del 45enne risalgono al 15 marzo 2021 , quando all’incirca all’ora di cena P.A. si è presentato a casa della sua ex compagna, abitante lì vicino, e dopo aver letteralmente sfondato la porta d’entrata a calci, si è avventato contro l’attuale compagno della donna, colpendolo a calci e pugni con una ferocia inaudita e andandosene poi come se nulla fosse, dopo aver scaricato sull’uomo tutta la sua rabbia per la separazione, mai accettata, dalla donna e causandogli lesioni giudicate guaribili in 45 giorni.

In manette l’aggressore

I carabinieri, avviate le opportune verifiche, hanno ricostruito l’intera vicenda denunciando in stato di libertà per lesione aggravate il responsabile alla Procura della Repubblica di Lodi, che ha richiesto ed ottenuto dal Giudice la misura degli arresti domiciliari in aggravamento della misura cautelare in atto del divieto di avvicinamento alla parte offesa, eseguita stamattina dai carabinieri di Borghetto Lodigiano.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli