Servizi di controllo in tutto il territorio Lodigiano: i risultati di agosto dei Carabinieri

L'obiettivo è prevenire i reati e controllare sogetti e mezzi sospetti.

Servizi di controllo in tutto il territorio Lodigiano: i risultati di agosto dei Carabinieri
Lodi, 22 Agosto 2019 ore 14:39

Nell’arco temporale dal 1 al 21 agosto 2019, i militari hanno effettuato mirati servizi di visibilità e controllo in tutto il territorio, anche con riferimento principale ai centri di Codogno e Casalpusterlengo, in diversi giorni della settimana durante l’intero arco della giornata.

Gli interventi

Lo sopo dei servizi è quello di prevenire i reati e controllare sogetti/mezzi potenzialmente sospetti attraverso soste dedicate, insieme a frequenti passaggi delle pattuglie  durante il principale periodo delle ferie estive. Questi controlli hanno portato all’esame di 473 soggetti totali, di cui 115 stranieri e 70 con precedenti di polizia, contestando 25 infrazioni del codice della strada e elevando sanzioni per 11.407,00 euro complessivi, provvedendo a sequestrare 10 veicoli e a ritirare 4 patenti di guida.

Segnalato 27enne per uso personale di stupefacenti

Il primo intervento è avvenuto il giorno 03 agosto 2019, quando i Carabinieri di Guardamiglio hanno segnalato alla prefettura per uso personale di stupefacenti C.E.H.H., nato in Marocco nel 1992, domiciliato a Piacenza, operaio pregiudicato. La sera precedente l’uomo è stato trovato in possesso di 05 gr. di stupefacenti di tipo cocaina a San Rocco al Porto, nei pressi della golenta del fiume Po. La sostanza è stata sottoposta a sequestro amministrativo.

30enne non rispetta il foglio di via obbligatorio: denunciato

Il giorno 05.08.19, presso lo scalo ferroviario di Casalpusterlengo, una pattuglia ha denunciato in stato di libertà per violazione del foglio di via obbligatorio di due anni dal comune di Casalpusterlengo un uomo. Si tratta di M.=. nato nel 1989 e residente a Stagno Lombardo, pregiudicato e disoccupato.

Alla guida ubriaca esce di strada con l’auto: denunciata

Il giorno 07.08.2019 il personale della stazione di Castiglione d’Adda ha denunciato per guida sotto uso di bevande alcoliche A.V., operaia, classe 1992 e residente a Somaglia. La notte del 05 agosto 2019, a seguito di un incidente stradale che l’ha visto coinvolta nella fuoriuscita stradale con la sua auto, avvenuto a Secugnago, la donna è stata sottoposta accertamenti sanitari che hanno evidenziato un tasso alcolimetrico superiore a quanto consentito. La patente le è stata ritirata e la macchina sottoposta a sequestro amministrativo per la successiva confisca.

In possesso di marijuana: patente ritirata

Il giorno 20 agosto 2019 il personale della stazione di Castiglione d’Adda ha segnalato alla competente prefettura, in qualità di assuntore di stupefacenti, R.S. classe 2001, trovato in possesso di 2 grammi di Marijuana, sottoposta a sequestro e opportunamente custodita in attesa di analisi quali-quantitative. Al ragazzo è stata anche ritirata la patente di guida.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia