Inchiesta shock

Sequestrata un’intera caserma, carabinieri arrestati: spaccio, estorsione e tortura

L'inchiesta dalla Procura della Repubblica di Piacenza è iniziata nel 2017: nel mirino è finita la caserma piacentina di via Caccialupo.

Sequestrata un’intera caserma, carabinieri arrestati: spaccio, estorsione e tortura
Basso Lodigiano, 22 Luglio 2020 ore 11:50

Per la prima volta in Italia una caserma dei Carabinieri viene posta sotto sequestro. Almeno sei militari sono stati arrestati, mentre altri si trovano agli arresti domiciliari.

Sequestrata una caserma dei carabinieri

L’inchiesta dalla Procura della Repubblica di Piacenza è iniziata nel 2017: nel mirino è finita la caserma piacentina di via Caccialupo. Pesanti i reati contestati che andrebbero dallo spaccio, all’estorsione fino alla tortura. L’indagine avrebbe scoperchiato anni di illegalità.

L’inchiesta

Alla guida dell’inchiesta il neo procuratore Grazia Pradella che alle 12 terrà una conferenza stampa negli uffici della Procura a Piacenza fornendo ulteriori dettagli. Fra le ipotesi d’accusa figurerebbero anche certificazioni fornite da un carabiniere in modo da consentire a spacciatori piacentini di raggiungere Milano per rifornirsi di droga durante il lockdown.

TORNA ALLA HOME

 

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia