Scuola Spezzaferri: destinati 340mila euro alla manutenzione straordinaria

Approvati i progetti definitivi per l’efficientamento energetico e la manutenzione straordinaria della palestra.

Scuola Spezzaferri: destinati 340mila euro alla manutenzione straordinaria
Cronaca Lodi, 22 Dicembre 2019 ore 14:47

Manutenzioni straordinarie per 340mila euro per la scuola “Spezzaferri”: approvati i progetti definitivi.

Scuola Spezzaferri: destinati 340mila euro alla manutenzione straordinaria

Con le delibere di Giunta n. 144 dell’11/10/2019 e n.183 del 13/12/2019 sono stati approvati i progetti definitivi per l’efficientamento energetico e la manutenzione straordinaria della palestra della scuola secondaria di primo grado “Spezzaferri”. Il quadro economico complessivo degli interventi ammonta a 340mila euro di cui 130mila euro, finanziati grazie al “Decreto crescita”, per la sostituzione dei serramenti esterni e l’abbattimento di barriere architettoniche presenti nell’edificio scolastico e 210mila euro per la sistemazione degli spogliatori della palestra e l’adeguamento dell’impianto elettrico.

“La scuola ‘Spezzaferri’ è stata costruita a fine anni ‘70 e, come molti altri edifici del nostro patrimonio scolastico, richiede ora attenzioni speciali – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Claudia Rizzi -. L’Amministrazione comunale, fin dall’inizio del mandato, ha attribuito carattere prioritario agli interventi di manutenzione e adeguamento del patrimonio immobiliare scolastico per garantire la sicurezza di bambini, ragazzi e personale che vivono quotidianamente in questi ambienti, prova ne è il significativo apporto di cofinanziamenti regionali e statali che sono stati ottenuti grazie a una puntuale e costante attività di progettazione ai fini della partecipazione ai bandi. E’ proprio grazie a un contributo statale che alla ‘Spezzaferri’ potremo realizzare una rampa di accesso all’edificio per diversamente abili e interventi di efficientamento energetico, con la sostituzione dei serramenti. I lavori avranno la durata di circa due mesi e verranno completati nel corso della prossima pausa estiva”.

Anche le opere di manutenzione straordinaria della palestra sono programmate per la prossima estate.

“Si procederà alla sostituzione della copertura in lamiera, interessata da infiltrazioni che si sono intensificate dal 2016 con la posa dell’impianto fotovoltaico, e delle lattonerie (canali di gronda, scossaline e pluviali) per assicurare il corretto deflusso delle acque meteoriche che si rende necessario anche per l’aumentata frequenza di precipitazioni particolarmente intense. Un secondo e atteso intervento – prosegue Rizzi – è la messa a norma di tutto l’impianto elettrico e la manutenzione straordinaria dei bagni e degli spogliatoi ormai non più idonei dal punto di vista igienico-sanitario”.

Sono previsti il rifacimento degli impianti idrici-sanitari, la sostituzione dei rivestimenti, delle pavimentazioni e dei serramenti interni.

“Dopo gli interventi in gran parte già conclusi al PalaCastelloti e quelli programmati allo Stadio Dossenina dove si allenano e disputano le partite le due principali società sportive cittadine, Amatori e Fanfulla, mettiamo mano a quello che può essere considerato il terzo impianto sportivo per importanza a Lodi, la palestra della scuola “Spezzaferri”, utilizzata, oltre che dagli studenti, anche dalle società di pallavolo e basket”, a dichiararlo è il Vicesindaco e assessore allo Sport Lorenzo Maggi che prosegue -. Fino ad oggi gli atleti hanno dovuto frequentare un ambiente inadeguato, abbandonato all’incuria, e su cui abbiamo dovuto prevedere opere indispensabili. Un atto che dimostra la serietà e la concretezza con cui questa Amministrazione sta operando, anche senza bisogno di appariscenti cerimonie e tagli di nastro”.

A completamento del restyling dell’intero complesso “Spezzaferri”, partiranno settimana prossima i lavori di manutenzione straordinaria anche alla scuola dell’infanzia. Messi in atto i primi interventi d’urgenza a seguito del violento nubifragio dello scorso ottobre, l’Amministrazione si appresta ora a dare avvio alla sostituzione di parte della copertura sopra i lucernari, alla realizzazione di un bagno e di altri interventi riguardanti la protezione dei fancoil e all’installazione di griglie di aerazione, anche al fine di ottemperare alle prescrizioni di ATS.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità