Sciopero dei treni: il venerdì nero è iniziato

Sono previsti disagi per i pendolari che si spostano per lavoro. Ricordiamo gli orari. Alle 17 la circolazione dovrebbe tornare regolare.

Sciopero dei treni: il venerdì nero è iniziato
06 Luglio 2018 ore 10:00

E’ iniziato lo sciopero dei treni annunciato nei giorni scorsi. Sono previsti disagi per i pendolari che si spostano per lavoro. Ricordiamo gli orari. Alle 17 la circolazione dovrebbe tornare regolare.

Sciopero dei treni: il 6 luglio sarà un venerdì nero

E’ iniziato da poco lo sciopero dei treni annunciato nei giorni scorsiLe organizzazioni sindacali Or. S.A. Ferrovie e CUB hanno proclamato uno sciopero regionale del trasporto ferroviario della durata di otto ore, dalle 9 alle 17.00. Pertanto il servizio Regionale, Suburbano, Aeroportuale, così come la lunga percorrenza di Trenord, potrebbe subire ritardi, variazioni e/o cancellazioni.

Viaggeranno regolarmente i treni partiti prima delle 9.00 con arrivo a destinazione finale entro le 10.00.

Solo le corse aeroportuali “Milano Cadorna – Malpensa Aeroporto” e “Malpensa Aeroporto – Stabio”, in caso di non effettuazione dei treni, potranno essere sostituite da un servizio di bus point-to-point (senza fermate intermedie). Eventuali ripercussioni sulla circolazione saranno possibili anche dopo la conclusione dello sciopero.

Nuovo stop il 21 luglio

Segnaliamo che il 21 luglio è previsto un nuovo stop alla circolazione. A fine mese infatti incroceranno le braccia i dipendenti del gruppo FSI, in cui rientra anche Trenitalia. Lo stop di 24 ore, avrà inizio alle 21.00 e terminerà alle 20.59 del giorno 22 luglio. La protesta coinvolgerà tutte le regioni italiane e altre due aziende ferroviarie, Trenord e Italo NTV.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia