CONTROLLI DEI CARABINIERI

Scarsa igiene, multate due attività di ristorazione di Codogno

Le ispezioni hanno portato all'emissione di sanzioni per un totale di 4mila euro

Scarsa igiene, multate due attività di ristorazione di Codogno
Pubblicato:

Venerdì sera di intenso lavoro per i carabinieri della Compagnia di Codogno, supportati dai Nas di Cremona. I militari, dalle 18 alle 24, hanno svolto controlli straordinari del territorio nella città. Un'operazione incentrata alla prevenzione dei furti nelle abitazioni e sulla gestione della movida notturna.

Serata di controlli

Durante la notte, cinque equipaggi dei carabinieri hanno perlustrato le zone residenziali più colpite dai furti, con l'obiettivo di scoraggiare i criminali e proteggere la comunità locale. Allo stesso tempo, si sono concentrati sul controllo delle aree della città con locali notturni, al fine di contrastare comportamenti problematici associati alla movida. Posti di blocco ad alta visibilità sono stati utilizzati per controllare la circolazione stradale, evidenziando una presenza preventiva delle forze dell'ordine.

Violazioni al Codice della Strada

Complessivamente, sono state controllate e identificate 35 persone e 16 veicoli: emesse sanzioni amministrative per violazioni al Codice della Strada. Queste sanzioni includono multe per guida in stato di ebbrezza e altre infrazioni al codice stradale.

Scarse condizioni igieniche

Inoltre, nell'ambito dei controlli pianificati, i carabinieri hanno ispezionato due attività di ristorazione della città, in collaborazione con i colleghi dei Nas di Cremona.

Multe per 4mila euro

Le ispezioni hanno rivelato violazioni significative delle norme igienico-sanitarie, che hanno portato all'elevazione di sanzioni amministrative per un totale di 4mila euro.

Le violazioni hanno riguardato la carenza dei requisiti minimi di igiene e la mancata attuazione delle procedure di autocontrollo previste dal protocollo Haccp, finalizzate a garantire la sicurezza e la prevenzione nelle aziende alimentari.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali