Rubavano tra Lodi e Milano: trovati poco prima che fuggissero per sempre

I furti erano realizzati da cinque persone, tutte nascoste nel covo a Melegnano.

Rubavano tra Lodi e Milano: trovati poco prima che fuggissero per sempre
Lodi, 25 Luglio 2019 ore 15:35

Probabilmente sospettavano che gli inquirenti fossero sulle loro tracce: per questo il loro piano di fuga era pronto per essere attuato, ma sono stati battuti sul tempo.

Rubavano tra Lodi e Milano

La banda, composta da cinque persone, è accusata di aver effettuato diversi colpi nella zona tra il Lodigiano e il Sud di Milano. Gli uomini, tutti di origine albanese, all’arrivo dell’Arma dei Carabinieri, sono stati colti di sorpresa poco prima che fuggissero, probabilmente volendo sparire per sempre dalla circolazione in modo da non essere mai più trovati.

Scovati i ladri poco prima che fuggissero

Erano ancora rinchiusi nel loro “covo” a Melegano in due anonimi appartamenti al terzo piano di un palazzo, l’uno adiacente all’altro in una via stretta poco lontano dal Castello e dal centro della città. Era da qui che i 5 malviventi partivano quasi quotidianamente per andare a commettere furti tra Lodi e Milano, spingendosi anche più lontano verso il sud della metropoli.

L’intervento dei militari

I militari sono riusciti a raggiungerli passando sia dall’ingresso principale dell’immobile che dal retro. Nonostante l’altezza degli appartamenti uno dei cinque ladri pare abbia tentato la fuga calandosi dal balcone fino al giardino, dove però lo attendevano a braccia aperte i Carabinieri che gli hanno impedito di riuscire a fuggire.

Lo stesso uomo avrebbe lanciato una pistola sul tetto di un edificio vicino. L’arma – successivamente recuperata dagli inquirenti – è stata identificata come una semiautomatica calibro 9 rubata in precedenza da uno dei tanti appartamenti derubati dalla banda.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia