Menu
Cerca
Sant’Angelo Lodigiano

Ritrovato nel Lodigiano furgone rubato in provincia di Monza

Cinque giovani sono stati segnalati quali assuntori di stupefacenti.

Ritrovato nel Lodigiano furgone rubato in provincia di Monza
Cronaca Lodi, 13 Aprile 2021 ore 14:27

In ambito alle iniziative di controllo del territorio prese dai Carabinieri della Stazione di Sant’Angelo Lodigiano, volte a garantire il rispetto della legalità ed elevare i livelli di sicurezza nei sette comuni ricadenti sotto la loro competenza territoriale, nella giornata di sabato è stato dato corso ad un’intensificazione delle attività svolte dalle pattuglie, che hanno consentito di conseguire i seguenti risultati.

Sanzionati quali assuntori di sostanze

Sono stati segnalati quali assuntori di sostanze stupefacenti, nonché sanzionate per violazione alle misure anti covid, 5 giovani aventi dai 19 ai 23 anni, controllati a bordo di un’autovettura a in Borgo San Giovanni (LO), e trovati a seguito di perquisizione personale d’iniziativa trovati in possesso di complessivi grammi 10 grammi di hashish.

Gli stessi sono stati tutti sanzionati anche perché inottemperanti alle misure anti covid in essere, poiché tutti residenti in Marudo (LO) sono stati controllati senza valido motivo in ora notturna in Borgo San Giovanni, oltre che segnalati quali tossicodipendente alla Prefettura di Lodi, unitamente ad un sesto 18enne controllato in località Chiesuolo con circa gr. 5 di hashish.

Trovato un furgone rubato

Il servizio ha anche consentito di rinvenire e restituire al legittimo proprietario un furgone cassonato, marca Mercedes, Modello Sprinter, asportato ad un’azienda di Vimercate (MB).

Complessivamente sono state controllate sedici autovetture e trentotto persone, tra cui tredici stranieri e sette con precedenti di polizia, nonché elevate sanzioni per infrazioni al codice della strada per complessivi €1.750.