sequestrata sta metallica

Rissa in piazza Cairoli di Codogno, denunciati 4 giovani

La lite sarebbe scaturita per futili motivi.

Rissa in piazza Cairoli di Codogno, denunciati 4 giovani
Basso Lodigiano, 16 Giugno 2020 ore 16:08

Dal 9 al 15 giugno, nel corso dei servizi di controllo alla circolazione stradale effettuati anche nei pressi dei luoghi di aggregazione giovanile, i militari della compagnia di Codogno hanno proceduto al controllo di 105 veicoli e all’identificazione di 134 soggetti, contestando 3 infrazioni al c.d.s. e sequestrando 1 veicolo.

4 giovani denunciati per rissa

R.M., classe 2001, da Orio Litta, S.P. stessa età e paese, S.A., classe 2000 da Codogno, e H.R., stessa età e paese, sono stati denunciati per rissa perché nel pomeriggio dell’11 giugno 2020, nella piazza Cairoli di Codogno, per futili motivi si sono colpiti vicendevolmente con calci e pugni.

I Carabinieri intervenuti sul posto avevano sequestrato un’asta metallica cava della lunghezza di 1 metro utilizzata da R.M. per colpire H.R., poi trasportato all’ospedale di Crema dove era stato medicato e dimesso.

Denunciato per resistenza a pubblico ufficiale

C.I., classe 1989, pregiudicato e nullafacente di Brembio, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale per avere,l’11 giugno 2020, spintonato i militari operanti nel tentativo di darsi alla fuga pur di non ricevere la notifica degli atti di polizia giudiziaria cui era destinatario.

Denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale

G.O., classe 1966, tossicodipendente e nullafacente di Caselle Landi, è stato denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale perché l’11 giugno 2020 a Codogno, alla presenza di più persone, ha pronunciato frasi oltraggiose e offensive verso i militari operanti che erano intervenuti per sedare una lite tra privati.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia