Lodi

Riqualificazione zona Bassiana, nuova rotonda per un incrocio meno pericoloso

Verrà realizzata all’intersezione tra le vie Piermarini e via Zalli.

Riqualificazione zona Bassiana, nuova rotonda per un incrocio meno pericoloso
Cronaca Lodi, 25 Febbraio 2021 ore 10:15

La realizzazione della nuova rotatoria all’intersezione tra le vie Piermarini e via Zalli, prevista nel pacchetto di opere finanziate dal Piano Lombardia, avrà un’incidenza fondamentale sulla sicurezza e la regolamentazione dei flussi di traffico in un contesto residenziale che funge anche da importante collegamento con il centro sportivo Faustina.

Più sicurezza in un incrocio pericoloso

La nuova infrastruttura garantirà una definizione chiara degli spazi di un incrocio pericoloso, agevolando la percorribilità del tratto e la moderazione della velocità del traffico, con positive ricadute anche per i ciclisti e i pedoni che non saranno più esposti ai rischi causati da manovre azzardate e dalla presenza di veicoli in sosta al di fuori degli spazi consentiti.
Nell’ambito di questa operazione di riqualificazione, l'Amministrazione ha aperto un proficuo confronto con una delegazione di residenti che hanno espresso un giudizio favorevole sulla progettazione relativa alla nuova rotatoria, manifestando tuttavia preoccupazione per il potenziale incremento di traffico nella zona.
Dopo aver condotto i necessari approfondimenti tecnici, accogliendo le istanze dei residenti, l'Amministrazione ha stabilito di riservare esclusivamente all’uso ciclopedonale il sottopasso per la connessione di via Piermarini a via Zalli, escludendo quindi l’accesso ai veicoli e di mantenere la stessa via Piermarini a fondo chiuso, come già attualmente.
Per meglio valorizzare la destinazione riservata esclusivamente alla mobilità dolce del sottopasso, si prevede infine la riqualificazione della segnaletica orizzontale e verticale dei percorsi dedicati alla circolazione di pedoni e bici.