Informazioni utili

Realizzazione della ciclabile viale Rimembranze e rifacimento pavimentazione in via Solferino: modifiche alla viabilità

Ecco quali saranno i provvedimenti adottati durante i lavori.

Realizzazione della ciclabile viale Rimembranze e rifacimento pavimentazione in via Solferino: modifiche alla viabilità
Lodi, 21 Agosto 2020 ore 15:47

Lavori all’orizzonte a Lodi: ecco le aree interessate, gli interventi e le modifiche temporanee alla viabilità.

Ciclabile viale Rimembranze

Realizzazione nuova ciclabile viale Rimembranze: provvedimenti viabilistici in vigore da lunedì 24 agosto Per consentire la prosecuzione dei lavori per la realizzazione della nuova pista ciclabile bidirezionale in sede propria in viale Rimembranze, a partire da lunedì 24 agosto verranno adottati i provvedimenti viabilistici di seguito elencati, validi per la durata prevista di 15 giorni.

– In Viale Rimembranze, nel tratto V.le Milite Ignoto ÷ Via Villani, entra in vigore il senso unico di marcia, adottato gradualmente in funzione dell’avanzamento del cantiere, con circolazione consentita lungo la direttrice V.le Milite Ignoto – Via Villani. Nel tratto V.le Milite Ignoto ÷ Via Zalli è inoltre istituito il divieto di sosta 0/24 esteso su ambo i lati della strada.

– In Via S.Colombano è istituito l’obbligo di proseguire a destra (verso V.le Trento Trieste) per tutti i veicoli che giungono all’intersezione con Via Villani.

– In Vicolo Perla, Vicolo Olivari, Vicolo Speri e Vicolo Maineri è istituito l’obbligo di proseguire a destra (verso Via Villani) per tutti i veicoli che giungono all’intersezione con V.le Rimembranze. Per l’intera durata dell’intervento i percorsi pedonali rimarranno fruibili. La presenza del cantiere sarà segnalata con la posa di idonea segnaletica provvisoria.

Rifacimento pavimentazione in via Solferino

Rifacimento pavimentazione in porfido via Solferino – provvedimenti viabilistici in vigore da lunedì 24 agosto. A partire da lunedì 24 agosto saranno avviate le operazioni di rifacimento della pavimentazione in porfido di via Solferino, con una durata prevista di circa 60 giorni. Per consentire lo svolgimento dei lavori si rende necessaria l’adozione dei provvedimenti viabilistici elencati di seguito.

– In Via Solferino, nel tratto Via Magenta ÷ Via C.Piazza, è istituito il divieto di transito e sosta 0/24 e nel tratto C.so Archinti ÷ Via Magenta il divieto di transito e sosta 0/24, esteso su ambo i lati della strada, eccetto che per i residenti o per i fruitori di posti auto nelle aree private. L’accesso e l’uscita dalla via saranno consentiti dall’intersezione con C.so Archinti. Nel tratto Via Fanfulla ÷ Via C. Piazza entrano inoltre in vigore i provvedimenti di inversione del normale senso di marcia, con circolazione consentita a senso unico lungo Via Fanfulla -Via Piazza, e di obbligo di proseguire a destra per i veicoli che provengono da via Fanfulla.

– In C.so Archinti è istituito l’obbligo di proseguire a destra (verso Via del Guasto) per chi proviene dall’intersezione con Via Solferino.

– In Via Incoronata sono istituiti i provvedimenti di strada senza uscita e di divieto di transito e sosta 0/24 su ambo i lati della strada. I residenti e i fruitori di posti auto in aree private potranno comunque accedere e uscire da P.za della Vittoria.

– In Via Magenta, nel tratto via Solferino ÷ Via Battaggio, sono istituiti i provvedimenti di strada senza uscita ed di divieto di transito e sosta 0/24 su ambo i lati della strada. I residenti e i fruitori di posti auto in aree private potranno accedere e uscire da Via Battaggio.

– In Via S. Maria del Sole sono istituiti i provvedimenti di strada senza uscita e di divieto di transito e sosta 0/24 su ambo i lati della strada. I residenti e i fruitori di posti auto in aree private potranno accedere e uscire da Via Fanfulla/Via Battaggio.

Per l’intera durata dell’intervento verrà garantita la fruibilità dei percorsi pedonali. I provvedimenti viabilistici in vigore saranno segnalati tramite la posa di idonea segnaletica provvisoria.

Automobilista investe un capriolo in A1 e denuncia: “recinzioni di 1,20 metri non bastano”

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia