Cronaca
Località Lardera

Rave party a Maleo, organizzatori e promotori non potranno tornare per tre anni

Il Questore ha disposto un Foglio di Via Obbligatorio con divieto di Ritorno nei comuni di Maleo e Cornovecchio. 

Rave party a Maleo, organizzatori e promotori non potranno tornare per tre anni
Cronaca Lodi, 14 Dicembre 2021 ore 16:03

Il Questore ha disposto un Foglio di Via Obbligatorio con divieto di Ritorno nei comuni di Maleo e Cornovecchio.

Foglio di via obbligatorio per tre anni per gli organizzatori e promotori del rave party

Il Questore di Lodi, a seguito di istruttoria della locale Divisione Anticrimine, ha emesso il provvedimento di Foglio di Via Obbligatorio con divieto di Ritorno nei comuni di Maleo e Cornovecchio, senza preventiva autorizzazione e per un periodo di tre anni, nei confronti di nove soggetti, tutti provenienti da diverse province del Nord Italia.

La proposta era stata avanzata, a seguito di attività di indagine, dal Comando Stazione Carabinieri di Maleo, per gli organizzatori e promotori del “rave party” non autorizzato tenutosi in data 27 giugno 2021 nei pressi della cava dismessa sita in Località Lardera (confine con il territorio del comune di Cornovecchio); gli stessi erano stati inoltre deferiti ai sensi degli artt. 110 e 633 c. 2 c.p.

Intercettati a bordo di tre furgoni

I soggetti, la sera in cui si era svolto il “rave party”, erano stati intercettati a bordo di tre furgoni nei quali trasportavano diverse casse amplificate per la diffusione sonora, dei finali di potenza, dei generatori di corrente e svariate attrezzature utilizzate nel corso della festa non autorizzata.

I servizi approntati dalla Questura nell’immediatezza dei fatti per interdire l’accesso all’area in questione, con l’impiego di tre equipaggi delle Forze di Polizia, avevano limitato la partecipazione al “rave party” a sole 700 persone circa e si protraevano sino alle ore 14.00 quando tutti i partecipanti abbandonavano l’area.

Seguici sui nostri canali