Raccolta differenziata: avvio alla sperimentazione del sacco secco

Periodo sperimentale di tre mesi solo in alcune zone della città.

Raccolta differenziata: avvio alla sperimentazione del sacco secco
Lodi, 31 Agosto 2019 ore 10:39

Raccolta differenziata: dal prossimo giovedì 19 settembre avvio alla sperimentazione, della durata di tre mesi, del sacco secco. Ecco le zone interessate.

A partire da giovedì 19 settembre nelle zone Laghi e Oltreadda e nelle frazioni di Riolo e Fontana partirà la sperimentazione relativa all'utilizzo del sacco prepagato per il conferimento del rifiuto secco indifferenziato. 

Per ridurre i quantitavi di rifiuto indifferenziato

Il periodo sperimentale avrà la durata di un trimestre ed è finalizzato a testare un meccanismo che consenta di ridurre i quantitativi di rifiuto indifferenziato, premiando al contempo le utenze capaci di mettere in campo buone pratiche di gestione degli scarti, nel rispetto del principio “chi inquina paga”.

“Ogni anno nella nostra città vengono prodotte oltre 19.000 tonnellate di rifiuti, delle quali oltre un quarto è composta da materiali non differenziati che devono essere smaltiti attraverso un processo che genera ingenti costi economici ed ambientali”, spiega l’Assessore all’Ambiente Alberto Tarchini.
“Nel mese di maggio Linea Gestioni ha effettuato un’analisi merceologica di un campione di circa 200 kg di rifiuto secco, prelevato dalle zone coinvolte dalla sperimentazione. Quello che è emerso è la presenza di un quantitativo significativo di materiali che potrebbero essere gestiti attraverso i canali della differenziata, facendo dunque presumere che sia possibile migliorare ulteriormente i risultati della raccolta nella nostra città.”

Il sacco prepagato è lo strumento attraverso il quale perseguire gli obiettivi definiti in precedenza: riduzione del rifiuto secco e riduzione dei costi per le utenze più virtuose.

Come funziona

Si tratta di semplici sacchetti, contraddistinti da una colorazione univoca e volumetrie definite, che verranno consegnati alle famiglie ed alle imprese sulla base delle caratteristiche dell’utenza. Si definiscono prepagati in quanto lo smaltimento del loro contenuto «è già stato pagato» all'atto del versamento dell’annuale Tariffa Rifiuti, dunque nessun versamento aggiuntivo è richiesto.

Durante il trimestre di sperimentazione le utenze coinvolte potranno conferire a bordo strada i propri rifiuti indifferenziati solamente utilizzando questi sacchetti, esponendoli il giorno della raccolta. Per non sprecare sacchi sarà necessario effettuare una gestione oculata, esponendoli solo se pieni. Per tutte le altre frazioni le regole rimangono le medesime.

Quando e dove la distribuzione dei sacchi

La distribuzione dei sacchi avrà luogo durante le prime due settimane di settembre e verrà effettuata presso due presidi selezionati per la loro vicinanza alle zone interessate dalla sperimentazione.

Da lunedì 2 a venerdì 6 settembre dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30 e sabato 7 settembre dalle 9.30 alle 12.30
•       Presso l’Oratorio di Revellino, Via del Contarico snc per l’Oltreadda e le frazioni di Riolo e Fontana
•       Presso il «Teatrino», Via Paolo Gorini 21 per la Zona Laghi

Da lunedì 9 a sabato 14 settembre e da lunedì 16 a mercoledì 18 settembre
•       Presso il Comune di Lodi – Ufficio tributi in orario di sportello (lun. 8.30-12.30 e 13.30-17.45; mer. 8.30-17.45; gio. 8.30-13.00)

LEGGI ANCHE>> Zenzero con salmonella: occhio al lotto ritirato

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE

Seguici sui nostri canali