Qualità dell’aria 2018 arriva il dossier di Arpa Lombardia: la (brutta) situazione nel Lodigiano

I dati sono stati presentati a Palazzo Lombardia. L'assessore Cattaneo: "Le valutazioni vanno fatte tenendo conto di tutti gli inquinanti".

Qualità dell’aria 2018 arriva il dossier di Arpa Lombardia: la (brutta) situazione nel Lodigiano
Cronaca Lodi, 24 Gennaio 2019 ore 09:51

Qualità dell’aria: ecco il dossier di Arpa Lombardia. I dati sono stati presentati questa mattina a Palazzo Lombardia. Cattaneo: “Le valutazioni vanno fatte tenendo conto di tutti gli inquinanti”.

Qualità dell’aria: ecco il dossier di Arpa Lombardia

E’ disponibile un primo bilancio dell’andamento della qualità dell’aria durante l’anno 2018 in Lombardia.  I dati sono stati presentati oggi, a Milano, da Arpa durante la conferenza stampa che si è svolta a Palazzo Lombardia. Erano presenti, tra gli altri, il presidente di Arpa Lombardia, Stefano Cecchin, il direttore generale di Arpa Lombardia,Fabio Carella, il responsabile della qualità dell’aria di Arpa Lombardia, Guido Lanzani e l’assessore regionale all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo.

Le misurazioni

Le misure effettuate dalla rete di rilevamento della qualità dell’aria di Arpa Lombardia hanno confermato un trend in significativo miglioramento per PM10, PM2.5 e NO2stabile l’ozono e ben sotto i limiti monossido di carbonio, benzene e biossido di zolfo.

La situazione nel Lodigiano

Nel Lodigiano si registra un meno 64% di giornate che superano le concentrazioni di PM10. Nel 2018 i giorni “neri” sono stati 78, contro i 166 del 2015. Un miglioramento decisamente sensibile, ma, come dimostra la tabella di confronto con tutte le altre province, resta il dato peggiore insieme a Milano.

Anche il dato relativo alla concentrazione media annuale di Pm10, nel 2018 ,vede Lodi in cima. Decisamente un triste primato

LEGGI ANCHE: Per chi convive niente funerale, nè comunione: bufera sul prete della Bassa

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli