Protocollo anti smog con biometano agricolo

Il documento di valore nazionale verrà firmato al Parco Tecnologico Padano di Lodi.

Protocollo anti smog con biometano agricolo
Cronaca Lodi, 24 Gennaio 2019 ore 14:49

Arriva il primo pieno anti smog con gli impianti per il biometano agricolo che Coldiretti ed Eni vogliono sviluppare in Italia.

Pieno anti smog

Da una parte servirà per spingere verso un riciclo degli scarti di lavorazione della terra o dell’allevamento e dall’altra per fornire al sistema nazionale dei trasporti una rete di distribuzione di carburanti puliti che aiutino a ridurre l’inquinamento riducendo gli sprechi e le emissioni di gas a effetto serra e favorendo i risparmi energetici e lo sviluppo di tecnologie nel settore delle fonti sostenibili.

Firma a Lodi

Lo storico protocollo d’intesa a livello nazionale verrà firmato venerdì 25 gennaio 2019 alle ore 15.30 presso il Parco Tecnologico Padano di Lodi dal Presidente di Coldiretti Ettore Prandini e da Giuseppe Ricci, responsabile Refining & Marketing dell’Eni alla presenza del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Guido Guidesi con l’obiettivo di unire la potenzialità delle aziende della maggior associazione italiana degli agricoltori con la più importante e storica società di produzione e distribuzione di carburanti del Paese.

Analisi Coldiretti

Nell’ambito del vertice verrà presentata anche l’analisi di Coldiretti su “Biometano, dai campi il pieno anti smog” con dati sulle potenzialità produttive dell’Italia, il contributo delle produzioni agricole, il fabbisogno di gas dei prossimi anni e lo sviluppo dei nuovi trasporti per combattere l’inquinamento atmosferico e migliorare la qualità della vita.

LEGGI ANCHE: Qualità dell’aria nel Lodigiano: i (brutti) dati

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli