Cronaca
Filmato virale

Per non pagare il biglietto viaggia aggrappato al bus: il video incredibile

Come Fantozzi nella mitica scena del pullman preso al volo, ha viaggiato appeso al mezzo. Con tutti i rischi del caso

Cronaca Lodi, 20 Gennaio 2023 ore 18:16

Un video che ha dell'incredibile: un uomo aggrappato al retro di un bus incurante del pericolo che ciò possa comportare. Bravata oppure un espediente per non pagare il biglietto? Le immagini, riprese da un automobilista che ha assistito alla scena e poi pubblicate online, come immaginabile stanno diventando virali.

Aggrappato al retro del bus

Avete presente l'iconica scena di Fantozzi che prende l'autobus al volo? Immaginate che non sia possibile farlo davvero? Beh, vi sbagliate. Lo dimostra quanto accaduto a Lodi, dove un uomo è stato ripreso a viaggiare aggrappato ad un autobus - con tutti i rischi del caso - per non pagare il biglietto.

Le immagini, come riporta News Prima, sono state riprese da un automobilista che si è trovato di fronte l'incredibile scena, condivisa poi in un video sui social, diventato manco a dirlo virale.

Guarda l'incredibile scena:

 

Non ci sono datazioni sul filmato, che dunque potrebbe essere stato girato anche in un altro momento (ma l'abbigliamento del protagonista e il cielo uggioso suggeriscono che il periodo sia quello che stiamo vivendo). Il mezzo dovrebbe essere un autobus della linea che collega Lodi a Pavia.

Ha rischiato grosso

E' molto probabile che dietro l'insano gesto ci sia il desiderio di salire a bordo senza pagare il biglietto, ma non è da escludere che possa trattarsi semplicemente di una bravata "acchiappa-like" sui social. Fatto sta che il protagonista ha rischiato davvero grosso. Infatti, nel caso avesse perso l'equilibrio, e fosse caduto, avrebbe potuto anche farsi parecchio male...

Come Fantozzi

Impossibile, come già detto, non pensare subito a Paolo Villaggio in versione Fantozzi che prende l'autobus al volo per arrivare in orario in ufficio, combinando uno dei suoi incredibili disastri. Scena che, per farci due risate, vi riproponiamo qui:

Seguici sui nostri canali