VERSO LA RIPARTENZA

Passerini: “continuiamo a dimostrare di essere quel territorio virtuoso che fino ad oggi siamo stati” VIDEO

Il messaggio del sindaco di Codogno.

Lodi, 18 Maggio 2020 ore 11:47

Nella giornata di sabato 16 maggio 2020 il sindaco di Codogno ha voluto mandare un messaggio ai suoi cittadini, in attesa della tanto sperata riapertura che caratterizza la giornata di oggi, 18 maggio 2020. Il sindaco

Il messaggio di Passerini per la ripartenza di Codogno

Care concittadine e cari concittadini, oggi sono 86 giorni che la nostra città sta combattendo questa emergenza, ma oggi annuncio un ulteriore passo verso la normalità e versola voglia di libertà che tutti abbiamo, ma dobbiamo iniziare a tornare a vivere la nostra vita con delle accortezze.

Da lunedì 18 si potranno riaprire le attività artigianali e commerciali e tornare alle attività lavorative: bisogna mantenere e prestare attenzione ai comportamenti che abbiamo imparato a tenere in questi mesi. Quindi sempre presente la mascherina, lavarsi bene le mani e mantenere attenzioni sulla distanza di sicurezza.

Le novità sul mercato e sugli sportelli comunali

Da venerdì prossimo tornerà un mercato ancor più normale rispetto al passato, cercando di aggiungere banchi di attività diversa su un’area sicuramente estesa e con limitazioni all’ingresso come quelle che abbiamo vissuto in queste settimana. Ci sarà continuità sui servizi dello sportello comunale e manterremo servizi d’emergenza. Continuiamo ad andare avanti con questi comportamenti: la vittoria e la sconfitta di questo virus parte da tutti noi.

L’augurio

Voglio augurare a tutti un buon inizio di lavoro: a tutti chiedo di ripartire ma in sicurezza, ricordando il periodo vissuto per non dimenticare gli atteggiamenti che salvano le vite e aiutano a combattere questa terribile epidemia. è un’ulteriore passo verso la normalità, stiamo lavorando per estendere i test che grazie a Lombardia oggi sono stati liberalizzati su tutto il territorio regionale. Intendiamo andare a vanti nel sostegno del tessuto economico che deve poter ripartire più forte di prima: i 18 maggio è una data importante, una data che però segnerà la responsabilizzazione dei territori, continuiamo a dimostrare di essere quel territorio virtuoso di contrasto all’epidemia che fino ad oggi siamo stati, continuando a darci una mano, aiutandoci, caminando tuti insieme nell’unica direzione, quella di tornare il prima possibile a camminare con la nostra tanto cara libertà.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia