Molesta la ex e aggredisce i carabinieri: arrestato

Il sudamericano ha rivolto contro le forze dell'ordine la sua rabbia, provocando contusioni a due carabinieri che sono finiti al pronto soccorso.

Molesta la ex e aggredisce i carabinieri: arrestato
Lodi, 01 Maggio 2018 ore 10:25

Molesta la ex in stato di ubriachezza: arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Molesta la ex

E’ successo sabato notte in un condominio di via Biancardi, in zona Passeggio a Lodi. Alle due di notte una donna spaventata ha chiesto l’intervento dei Carabinieri perché un uomo ubriaco, che poi si è scoperto essere il suo ex, sbraitava sul pianerottolo pretendendo di entrare nell’abitazione. La situazione è peggiorata con l’arrivo dei militari.

Aggressione

Il sudamericano ha rivolto contro le forze dell’ordine la sua rabbia, provocando contusioni a due carabinieri che sono finiti al pronto soccorso. Ne è quindi derivato l’arresto per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Si tratta di un 23enne già condannato circa quattro anni fa con l’accusa di aver aggredito una pattuglia di carabinieri a Milano.

Tribunale

Il resto della vicenda è emersa nelle aule del tribunale: il 23enne si è presentato ubriaco la sera del compleanno del figlio pretendendo di entrare nell’abitazione della sua ex, che l’aveva lasciato. Date le sue condizioni la donna ha opposto resistenza. Il giovane che lavora a Milano nel campo dell’assistenza ai malati, si è scusato e ha promesso che smetterà di bere. L’arresto è stato convalidato ma nel frattempo l’ex compagna lo ha anche querelato per alcuni atteggiamenti violenti che l’uomo avrebbe assunto in precedenza nei confronti dei familiari.

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia