Cronaca
codice rosso

Minacce, percosse e lesioni: ancora violenza domestica nel Lodigiano

Le violente azioni dei due uomini hanno nelle ultime ore reso necessario l’intervento di una volante della Polizia di Stato.

Minacce, percosse e lesioni: ancora violenza domestica nel Lodigiano
Cronaca Lodi, 28 Marzo 2022 ore 17:14

Per arginare il fenomeno della violenza di genere, e porre in essere una stringente attività di prevenzione alla commissione di reati nel territorio lodigiano, la Divisione Anticrimine della Questura di Lodi ha emesso, negli ultimi giorni, 3 divieti accesso manifestazioni sportive, 2 ammonimenti e 7 fogli di via obbligatori.

Ammonito un 50enne lodigiano

Il Questore ha inoltre emesso 2 decreti di ammonimento per violenza domestica.

Il primo nei confronti di un cinquantenne lodigiano che dall’estate del 2020, con condotte plurime protratte fino ad oggi, si è reso responsabile di percosse, lesioni, ingiurie e minacce nei confronti della convivente, costretta a ricorrere a cure mediche e a richiedere l’intervento delle forze dell’ordine.

Nei guai anche un 40enne violento

Il secondo provvedimento è stato invece emesso nei confronti di un uomo quarantenne residente a Lodi e responsabile di episodi di maltrattamenti verso la madre convivente. Azioni compiute attraverso percosse, minacce, offese, atteggiamenti provocatori e svilenti, il tutto riconducibile a violenza fisica e psicologica in famiglia di cui al codice rosso, che hanno nelle ultime ore reso necessario l’intervento di una volante della Polizia di Stato.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter