MAXI SEQUESTRO

Maxi sequestro della Guardia di Finanza: oltre 240mila mascherine illegali ritirate

Le Fiamme Gialle hanno sequestrato i dispositivi in 12 farmacie milanesi che fanno parte della stessa Società cooperativa.

Maxi sequestro della Guardia di Finanza: oltre 240mila mascherine illegali ritirate
Lodi, 24 Aprile 2020 ore 14:31

Un’altra operazione della Guardia di finanza che ormai da settimane ha intensificato i controlli sulle reti distributive dei prodotti connessi all’emergenza coronavirus (mascherine, gel igienizzanti, guanti).

Sequestrate oltre 240mila mascherine in 12 farmacie milanesi

Come riporta Giornale Dei Navigli, a seguito di approfondimenti investigativi, le Fiamme Gialle del 1° Nucleo Operativo Metropolitano di Milano hanno sequestrato oltre 240mila mascherine in 12 farmacie milanesi che fanno parte della stessa Società cooperativa. Oltre 30mila mascherine sono state sequestrate e vendute come dispositivi medici (mascherine chirurgiche) o dispositivi di protezione individuale, in assenza delle previste certificazioni.

CLICCA QUI PER SFOGLIARE LA GALLERY DELL’OPERAZIONE 

I dispositivi sequestrati erano tutti messi in commercio senza la marcatura CE o con un simbolo non originale. Assenti anche i documenti su eventuali richieste all’Istituto Superiore di Sanità o all’Inail per ottenere la deroga prevista per la vendita.

Anche le fiamme gialle lodigiane impegnate nella lotta

Proprio questa mattina i finanzieri del Gruppo di Lodi, a seguito di un’attivazione pervenuta da un diligente cittadino, hanno individuato, in sole 12 ore, una società operante in provincia di Milano che commercializzava DPI effettuando una rilevante speculazione sui prezzi di vendita. QUI TUTTO L’ARTICOLO

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia