Sant’Angelo Lodigiano

Lotta allo spaccio: in manette tre spacciatori, troncata attività criminale

L'inizio dell'indagine è partita in seguito ad un controllo stradale.

Lotta allo spaccio: in manette tre spacciatori, troncata attività criminale
Lodi, 24 Giugno 2020 ore 14:17

L’inizio dell’indagine è partita in seguito ad un controllo stradale.

Le misure disposte: in tre in manette

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Lodi (LO), a conclusione di una specifica attività investigativa, condotta unitamente ai Carabinieri della Stazione di Sant’Angelo Lodigiano, svolta sotto la direzione ed il coordinamento della Procura della Repubblica di Lodi, hanno notificato la misura della custodia cautelare in carcere ai citati soggetti:
1. I.S. , nato a Milano nel 1987, residente a Sant’Angelo Lodigiano;
2. M.R., nato a Pavia nel 1982, residente a Valera Fratta.
Mentre è stato sottoposto alla misura della custodia cautelare degli arresti domiciliari:
3. A.P., nato a Lodi nel 1995, residente a Sant’Angelo Lodigiano.

L’inizio dell’indagine

L’attività d’indagine ha avuto origine nel mese di ottobre 2018, a seguito di una rapida operazione di controllo del territorio, ad opera dei carabinieri della stazione di Sant’Angelo Lodigiano, che ha consentito di denunciare in stato di libertà M.R. per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Lo stesso infatti era stato perquisito in Valera Fratta e trovato in possesso di due involucri da tre grammi complessivi di cocaina, un bilancino di precisione e 155 euro in contanti.

Scoperto un sodalizio criminale dedito allo spaccio

Da questo episodio i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Lodi hanno ricostruito il sodalizio criminale dedito allo spaccio di cocaina e marjiuana in diversi comuni del lodigiano, mediante una prolungata attività investigativa durata circa quattro mesi, con l’esecuzione di numerosi servizi di osservazione e pedinamento, supportati da attività tecnica e avvalorati da varie dichiarazioni testimoniali degli acquirenti.
L’attività investigativa ha permesso di disarticolare un sodalizio criminale dedito ad una massiccia attività di spaccio di sostanze stupefacenti, di tipo leggero e pesante, con accesso diretto ed immediato a canali di approvvigionamento anche in elevate quantità.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia