Lodigiano muore in mare nelle Marche

Hanno tentato inutilmente di rianimarlo per 40 minuti.

Lodigiano muore in mare nelle Marche
Basso Lodigiano, 06 Agosto 2018 ore 13:26

Lodigiano 72enne stroncato da un infarto nel mare di Fano

Lodigiano muore a Fano

Un pensionato 72enne di Cavacurta ha trovato la morte a Fano, nel mare delle Marche. Umberto Lui è stato stroncato da un infarto poco prima di terminare una storica gara di nuoto che si svolge a Fano: 1852 metri, la “Nutata Lunga”.

Esperto nuotatore

L’uomo era un esperto nuotatore: partecipava ogni anno alla competizione e aveva coinvolto anche i due figli maschi che ieri – al momento della tragedia – erano lì con lui. Il 72enne era di origini marchigiane, ma viveva nel Lodigiano da circa 30 anni, in una villa vicino a cascina Colombarone.

A pochi metri dal traguardo

A pochi metri dal traguardo l’uomo è stato colto da un malore ed è andato sott’acqua. Immediatamente soccorso gli è stato praticato il massaggio cardiaco per 40 minuti, ma è stato tutto inutile.

Legionella: un altro morto a Lodi

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia