denunciato il colpevole

Lite in strada per futili motivi finisce con un accoltellamento, 21enne in pronto soccorso

E' successo nel pomeriggio di ieri a San Martino in Strada.

Lite in strada per futili motivi finisce con un accoltellamento, 21enne in pronto soccorso
Lodi, 03 Giugno 2020 ore 14:14

San Martino in Strada: lite in strada tra connazionali, 21enne ferito all’addome finisce in ospedale.

Lite in strada

Il pomeriggio di ieri, 2 giugno 2020, in pieno centro abitato a San Martino in Strada, con i festeggiamenti per la ricorrenza della Festa della Repubblica ancora in atto e con la fine delle restrizioni dovuti all’emergenza sanitaria dietro l’angolo, due giovani egiziani hanno pensato bene di chiarire vecchie ruggini picchiandosi.

Nel corso della violenta lite, però, uno dei due, Z. R. M. A. R. A., 19enne del posto, probabilmente vistosi sopraffatto, ha tirato fuori dalla tasca un oggetto appuntito e ha ferito all’addome il contendente, il 21enne suo connazionale E. E. M. di Ossago Lodigiano (LO).

Lite scaturita per futili motivi

Tra i due, entrambi operai e incensurati, conoscenti da tempo, pare non vi fossero particolari attriti e che quindi il litigio sia nato per futili motivi che i carabinieri di Cavenago D’Adda, intervenuti su segnalazione di alcuni testimoni, stanno cercando di verificare.
Le immediate verifiche svolte dai carabinieri di Cavenago D’Adda hanno permesso immediatamente di rintracciare l’aggressore e ricostruire i fatti, denunciando in stato di libertà l’accoltellatore per lesioni aggravate dall’uso dell’arma.

L’intervento dei soccorsi

Oltre all’Arma, anche i sanitari sono giunti sul posto, dove hanno prontamente soccorso il 21enne ferito trasportandolo in pronto soccorso. Fortunatamente il giovane, medicato dai sanitari del pronto soccorso dell’Ospedale Maggiore di Lodi, ha riportato una prognosi di sette giorni per una ferita superficiale al fianco sinistro.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia