Lodi

Lascia la fila e perde il turno di visita in ospedale, poi insulta e aggredisce il personale sanitario

La donna è stata denunciata per interruzione di pubblico servizio e multata per le ingiurie e le molestie

Lascia la fila e perde il turno di visita in ospedale, poi insulta e aggredisce il personale sanitario
Pubblicato:

La donna è stata denunciata per interruzione di pubblico servizio e contravvenzionata per le ingiurie e le molestie

Lodi, insulta e aggredisce il personale dell'ospedale

Doveva essere una giornata di routine all'Ospedale Maggiore di Lodi ma qualcosa è andato storto e sono dovuti intervenire gli agenti della Polizia. Una paziente particolarmente agitata ha seminato il caos e nessuno riusciva a calmarla. La vicenda ha avuto inizio quando una donna di origine cinese, dopo essersi allontanata dalla sala d'attesa, ha perso il proprio turno di visita.

L'ospedale Maggiore di Lodi:

Al suo ritorno, ha preteso di essere visitata immediatamente reagendo con violenza verbale e fisica alla notizia dell'impossibilità di essere inserita nuovamente nella lista delle visite senza attendere. Nonostante l'intervento dell'Ispettore del Posto di Polizia presente nell'ospedale, che ha cercato di far comprendere alla donna l'importanza di rispettare le regole ospedaliere, la situazione è precipitata.

Denunciata e sanzionata

Non c'era nulla da fare, ha continuato a inveire contro il personale sanitario, tentando con forza di entrare in ambulatorio, disturbando gravemente il servizio e impedendo agli altri pazienti di accedere alle visite programmate. Vista l'incapacità di placarla, è stato richiesto l'ausilio di una pattuglia delle forze dell'ordine in servizio di controllo del territorio.

Gli agenti, intervenuti prontamente, sono riusciti con difficoltà a contenere la paziente e a garantire la sicurezza del personale e degli altri utenti presenti. Dopo prolungati sforzi, è stata finalmente calmata e affidata alle cure dei sanitari per il suo evidente stato di agitazione.

La situazione, tuttavia, ha avuto conseguenze legali significative per la paziente: è stata denunciata per interruzione di pubblico servizio e contravvenzionata per le ingiurie e le molestie proferite nei confronti del personale sanitario. L'episodio ha anche portato alla paziente una doppia sanzione. Oltre al procedimento penale che dovrà affrontare, dovrà pagare una sanzione amministrativa di mille euro, come previsto dalla recente normativa a tutela del personale socio-sanitario.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali