Ladro di “merendine” all’Istituto Volta

Ex studente della scuola, con precedenti per porto abusivo d’armi e possesso di stupefacenti, scassinava sistematicamente le macchinette della sua vecchia scuola. 

Ladro di “merendine” all’Istituto Volta
Lodi, 15 Maggio 2018 ore 13:15

Ladro di “merendine” all’Istituto Volta: un ex studente di 26 anni rubava gli incassi delle macchinette.

Ladro di “merendine”

Un ex studente dell’Itis Volta, 26enne e disoccupato, è stato denunciato nel fine settimana dai poliziotti della questura di Lodi per dieci furti aggravati ai danni dei distributori automatici installati all’interno dell’Istituto di via Papa Giovanni XXIII a Lodi. A incastrarlo le indagini di squadra mobile, volanti e polizia scientifica, che dopo l’ennesimo raid hanno installato nei pressi delle macchinette una microtelecamera nascosta, collegata in diretta con la sala operativa della questura.

Sistema video

I distributori automatici sono stati presi di mira più per le banconote e le monete incassate che per le merendine. Il tutto è cominciato nel dicembre scorso e si sono contati una quindicina tra furti e tentativi di furto, tutti commessi nei fine settimana. La polizia quindi ha installato un sistema video, attivo solo a scuola chiusa, che aveva già permesso alle volanti di arrivare non appena il ladro iniziava a forzare gli apparecchi.

Identificato

Alla fine le immagini hanno permesso di identificarlo, ed è stato rintracciato domenica nel parco delle Caselle. Il giovane che ha precedenti per porto abusivo di armi (coltelli) e possesso di stupefacenti (droghe leggere) ha ammesso le proprie responsabilità e ha consegnato ai poliziotti anche un piede di porco che teneva a casa. Sembra non avesse complici.

LEGGI ANCHE YouPol attiva la app della Polizia di Stato oppure TORNA ALLA HOME E GUARDA TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia