Ladri di carburante presi con le mani nel sacco

Sono stati colti sul fatto da una pattuglia della Polizia Locale dell'Unione.

Ladri di carburante presi con le mani nel sacco
22 Febbraio 2018 ore 14:33

Ladri di carburante presi con le mani nel sacco a Liscate.

Ladri di carburante presi con le mani nel sacco

Questa mattina  la pattuglia di pronto intervento della Polizia Locale dell’Unione di Comuni Lombarda “Adda Martesana”, durante il controllo del territorio in Liscate, nella zona industriale di via Grandi ha preso in flagrante due ladri.

Un uomo e una donna

Un uomo, P.M., 39 anni, albanese,  stava prelevando furtivamente il carburante dal serbatoio di un autocarro in sosta, mediante una pompa artigianale e dei bidoni in plastica. Con lui c’era anche la connazionale E.M., 30 anni, sprovvista di documenti di identificazione.

Sequestrato il materiale

I due sono stati arrestati ed accompagnati presso il Comando di Truccazzano, in cui sono state esperite le procedure per il reato di furto aggravato. Tutto il materiale utilizzato per il furto è stato sottoposto a sequestro dagli uomini del Comando.  La donna è inoltre stata accompagnata presso la Questura di Milano per le operazioni di identificazione in quanto cittadina extra comunitaria senza i necessari documenti per il soggiorno in Italia.

Soddisfazione di sindaco e comandante

Soddisfatto il sindaco di Liscate Alberto Fulgione:« I delinquenti vanno assolutamente puniti», ha detto complimentandosi con gli agenti.   « La Polizia Locale ha la capacità di spaziare ed intervenire su una molteplicità di situazioni, siano esse estreme o meno, di natura giudiziaria, amministrativa o sociale – ha aggiunto il comandante Salvatore Guzzardo – Anche oggi abbiamo garantito la sicurezza al cittadino, assicurando alla giustizia l’ennesimo autore di reati predatori».

 

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia