Inverno in arrivo: allarme Caritas “A Lodi 80 senzatetto”

La Caritas diocesana chiede che Lodi offra risposte davanti a questa emergenza che potrebbe essere letale per molte persone senza dimora.

Inverno in arrivo: allarme Caritas “A Lodi 80 senzatetto”
Cronaca Lodi, 26 Novembre 2018 ore 11:21

Inverno in arrivo: anche quest’anno, con l’arrivo del freddo, si teme per l’incolumità delle tante persone senza fissa dimora.

Inverno in arrivo

L’inverno è alle porte e come ogni anno si teme per la sorte delle persone senza fissa dimora, che rischiano di perire a causa delle notti passate all’aperto, con una temperatura sotto lo zero. A Lodi la Caritas diocesana lancia l’allarme: sono infatti soltanto 25 i posti disponibili nei dormitori, a fronte di circa 80 persone senza un tetto. E’ necessario quindi, spiegano dalla Caritas lodigiana, creare altre soluzioni di accoglienza. Lodi non sta, al momento, fornendo alternative valide come fa, per esempio, la città di Milano che si attrezza per fronteggiare l’emergenza extra, sottolineano i responsabili delle strutture di accoglienza.

LEGGI ANCHE: Treni sostituiti da bus: ecco cosa cambierà da dicembre 2018

Appello ai privati

Ci si appella quindi ai privati, che devono però avere il sostegno delle istituzioni. La Caritas chiede che chiunque faccia la propria parte, ma di farla. Sottolinenado inoltre quanto i problemi personali irrisolti dei senzatetto possono sfociare in problemi sociali, come spiega Davide Adorni.

LEGGI ANCHE: Apre Lidl nel Lodigiano: 15 posti di lavoro, ecco come candidarsi

Casi disparati

Chi sono i senzatetto che la Caritas lodigiana sostiene? Un gruppo molto eterogeno, non soltanto richiedenti asilo ma anche persone in regola che lavorano ma hanno contratti che non permettono loro di avere un’abitazione.

LEGGI ANCHE: Tigre da 200 kg operata a Lodi

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli