Cronaca
scuola sicura

Intensificati i controlli sul Green pass in vista del ritorno a scuola

Programmata una mirata attività di controllo in vista della ripresa dell’attività scolastica a partire dal 10 gennaio, data in cui entrerà in vigore l’obbligo di possedere il green pass rafforzato per accedere ai servizi di trasporto pubblico locale.

Intensificati i controlli sul Green pass in vista del ritorno a scuola
Cronaca Lodi, 08 Gennaio 2022 ore 11:31

Esteso dal 10 gennaio il campo di applicazione del Green pass rafforzato: il comitato provinciale di Lodi per l'ordine e la sicurezza pubblica ha disposto l'intensificazione dei controlli.

 Intensificati i controlli sul Green pass in vista del ritorno a scuola

Nel pomeriggio di ieri, 7 gennaio 2021, si è riunito presso il Palazzo del Governo, presieduto dal Prefetto dott. Giuseppe Montella, il Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, al quale hanno preso parte i vertici provinciali delle Forze dell’Ordine, il Dirigente della Sezione di Polizia Stradale di Lodi, il responsabile del Posto Polfer di Lodi, il Sindaco del Comune di Lodi, il Presidente della Provincia, il Direttore Generale della ASST ed il Direttore del Parco Tecnologico Padano.

LEGGI ANCHE: Cosa si può fare fino al 9 gennaio e cosa sarà consentito dal 10: la tabella

Cosa cambierà dal 10 gennaio

L’incontro è stato finalizzato alla pianificazione del dispositivo di controllo in vista dell’entrata in vigore a partire dal prossimo 10 gennaio delle misure previste dal D.L. 30 dicembre 2021, n. 229, che estendono il campo di applicazione del green pass rafforzato anche ai seguenti servizi e attività:
 alberghi e altre strutture ricettive, compresi i servizi di ristorazione prestati all’interno degli stessi anche se riservati ai clienti ivi alloggiati;
 sagre e fiere, convegni e congressi;
 feste conseguenti a cerimonie civili o religiose;
 aeromobili adibiti a servizi commerciali di trasporto di persone;
 navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto ferroviario passeggeri di tipo interregionale, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità;
 autobus adibiti a servizi di trasporto di persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega più di due Regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti;
 autobus adibiti a servizi di noleggio con conducente;
 mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionale;
 impianti di risalita con finalità turistico-commerciale, anche se ubicati in comprensori sciistici;
 servizi di ristorazione all’aperto;
 piscine, centri natatori, sport di squadra e di contatto, centri benessere per le attività all’aperto;
 centri culturali, centri sociali e ricreativi per le attività all’aperto.

Operazione scuola sicura

Al riguardo, fermi restando i servizi già in essere, sia di prevenzione e controllo del territorio, che di monitoraggio e vigilanza ai sensi della più recente normativa per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, è stata disposta una ulteriore intensificazione dei controlli, che verranno calibrati in relazione alle nuove disposizioni normative.
Attesa l’esigenza di intensificare i controlli sul territorio provinciale, che vanno ad integrare quelli già posti in essere in concomitanza con il periodo di festività natalizie, è stata richiamata nel corso dell’incontro l’attenzione delle Forze dell’Ordine sulla necessità di attuare, con il supporto delle Polizie Locali, una mirata attività di controllo in vista della ripresa dell’attività scolastica a partire dal 10 gennaio, data in cui entrerà in vigore l’obbligo di possedere il green pass rafforzato per accedere ai servizi di trasporto pubblico locale.