Insetticida nel biberon della figlioletta di 9 mesi

Madre rinviata a giudizio con l'accusa di aver provocato lesioni gravi alla bambina.

Insetticida nel biberon della figlioletta di 9 mesi
Lodi, 19 Luglio 2018 ore 08:40

Insetticida nel biberon della figlia di 9 mesi: madre rinviata a giudizio.

Insetticida nel biberon

L’episodio risale all’ottobre 2016, quando a Lodi una 29enne di origine asiatiche chiede aiuto ai centralini del 118. I soccorsi, una volta giunti sul posto, avevano trovato la donna priva di conoscenza. Nella stanza anche la figlioletta di appena 9 mesi che presentava evidenti segni di malessere. La bambina aveva necessitato di cure per un mese, mentre la madre fu ricoverata in rianimazione.

Durante l’ispezione dell’appartamento furono trovati un flacone di insetticida liquido e una bombola di spray contro gli insetti manomessa. Le successive analisi sul biberon della piccola avevano rilevato la presenza di insetticida.

Rinvio a giudizio

Da qui l’accusa, nei confronti della madre, di aver provocato lesioni gravi alla figlia e il rinvio a giudizio per la donna. Secono la difesa, invece, si sarebbe trattato di un tentativo di auto avvelenamento e di un utilizzo improprio dell’insetticida che in un ambiente domestico molto piccolo avrebbe causato involontariamente l’intossicazione della bambina.

TORNA ALLA HOME PER TUTTE LE ALTRE NOTIZIE!

Top news
Turismo 2020
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia