Lodi

Iniziati i lavori al parco delle Baste, nuova rampa in arrivo

Il tracciato sterrato esistente che si sviluppa all’interno dell’area verde verrà risagomato, ampliato e ripavimentato.

Iniziati i lavori al parco delle Baste, nuova rampa in arrivo
Cronaca Lodi, 02 Aprile 2021 ore 10:14

Parco delle Baste: via ai lavori per la realizzazione della nuova rampa per il collegamento tra via Sforza e via Fleming.

Iniziati i lavori al parco delle Baste

Sono partiti ieri mattina, 1 aprile 2021, i lavori per il rifacimento della rampa pedonale che connette via Sforza a via Fleming attraverso il Parco delle Baste. L’intervento, affidato alla ditta Cesari s.r.l. di San Colombano al Lambro per un importo di circa 8.500 euro, è finanziato grazie alla risorse stanziate da Regione Lombardia (legge regionale n.9/2020) per il sostegno alla ripartenza del territorio colpito dall’emergenza sanitaria.

Il tracciato sterrato esistente che si sviluppa all’interno dell’area verde verrà risagomato, ampliato e ripavimentato con la posa di un nuovo manto di asfalto.

4 milioni e mezzo da Regione

“La riqualificazione di questo tratto pedonale angusto e a rischio di cedimenti consentirà un transito più agevole e sicuro sia per i fruitori del parco e del campo da basket al suo interno sia per chi si sposta a piedi tra le zone Pratello e Fanfani - spiega il Sindaco Sara Casanova -. L’intervento completa il quadro delle opere di manutenzione straordinaria e messa in sicurezza di strade, scuole, edifici Erp, finanziate grazie alle risorse stanziate da Regione Lombardia e realizzate nel corso del 2020. L’attenzione dell’Amministrazione comunale è ora puntata sulle progettazioni del Piano Lombardia che la Giunta delibererà a partire da settimana prossima, dando così il via libera all’indizione delle gare per l’affidamento dei lavori finalizzati alla riqualificazione di importanti infrastrutture stradali. Un’opportunità straordinaria offerta da Regione con uno stanziamento del valore di 4 milioni e mezzo di euro destinati al Comune di Lodi, sempre in un’ottica di supporto al territorio in questa difficile fase emergenziale”.
“I dissesti causati dalla pioggia e dall’usura hanno da tempo reso la rampa pedonale interna al Parco delle Baste sdrucciolevole e pericolosa. L’intervento previsto - aggiunge l’assessore alla Mobilità Alberto Tarchini - consentirà di sanare questa situazione, offrendo una soluzione a un’esigenza rilevata anche nell’ambito dell’interlocuzione aperta con i genitori dei bambini che frequentano la scuola Don Gnocchi, in corrispondenza della quale è già stato attuato un provvedimento di protezione dei pedoni con l’istituzione della prima zona scolastica in città e dove si sta valutando l’applicazione di ulteriori misure per il miglioramento della sicurezza viabilistica e dei percorsi pedonali”.