Cronaca
Dov'è Antonella Sofia?

Continuano le ricerche dell'infermiera 40enne scomparsa a Lodi dopo un inquietante messaggio all'ex fidanzato

Le attività di ricerca sono iniziate il 21 settembre, due giorni dopo la sua scomparsa. Purtroppo per ora senza alcun esito positivo.

Continuano le ricerche dell'infermiera 40enne scomparsa a Lodi dopo un inquietante messaggio all'ex fidanzato
Cronaca Lodi, 24 Settembre 2021 ore 16:46

Le attività di ricerca sono iniziate nella mattinata del 21 settembre 2021: da allora sono continuate bloccandosi solo nelle ore notturne, col calar delle tenebre, senza però alcun riscontro rilevante. Di Antonella Sofia nessuna traccia da una settimana.

Infermiera scomparsa a Lodi, ricerche in corso

A partire dalle ore 11.15 della mattinata di oggi, martedì 21 settembre 2021, le squadre del Comando di Lodi sono intervenute per la ricerca di una persona scomparsa nel Comune di Lodi.

Sul posto sono intervenuti i pompieri con gommone, unità Comando locale, autopompa, unità cinofile e topografia applicata al soccorso, assieme al gruppo Speleo Alpino Fluviale.

Si cerca Antonella Sofia

Forze dell'ordine e Vigili del fuoco sono alla ricerca di Antonella Sofia, operatrice sanitaria del Maggiore di Lodi, 40 anni, che nella serata di domenica 19 settembre 2021 è uscita dalla sua abitazione in via Filippo Terzaghi 6 a Lodi senza più fare ritorno e senza lasciare alcuna traccia di sé.

Prima di scomparire avrebbe mandato un messaggio all'ex fidanzato in cui diceva "Questa volta spengo il telefono per sempre".

Il sospetto che possa aver compiuto un gesto estremo

Amici e famigliari sono in apprensione per quello che potrebbe esserle successo e a distanza di ore dalla sua scomparsa chiedono a tutti di aiutare nelle ricerche.

Secondo alcune testimonianze dei vicini di casa pare che la 40enne sia stata vista uscire sabato sera e dirigersi verso il fiume Adda: dopo il messaggio all'ex compagno la paura è che possa aver compiuto un gesto estremo.