Corte Palasio

In pericolo nelle acque dell'Adda il giorno di Pasquetta, salvataggio eroico dei pompieri

Muniti di gommone, i Vigili del Fuoco del Comando di Lodi sono prontamente intervenuti portando la vittima a riva

In pericolo nelle acque dell'Adda il giorno di Pasquetta, salvataggio eroico dei pompieri
Pubblicato:

Per garantire la massima sicurezza, il personale sanitario è intervenuto sul posto fornendo assistenza.

Lodi, salvataggio in acqua il giorno di Pasquetta

Nel corso del pomeriggio di Pasquetta, lunedì 1° aprile, mentre tutti festeggiavano, una persona ha rischiato la vita in provincia di Lodi ma fortunatamente sono intervenuti i Vigili del Fuoco salvandola. Erano passate da poco le 16 quando una squadra di pompieri del Comando di Lodi è intervenuta con tempestività nel Comune di Corte Palasio vicino al confine con Cavenago per soccorrere una persona in difficoltà nelle acque tumultuose del fiume Adda.

L'allarme è stato lanciato quando il soggetto è stato avvistato in difficoltà nelle acque del fiume. Senza esitazione, le squadre di soccorso si sono mobilitate immediatamente per raggiungere il luogo dell'incidente. Utilizzando un gommone, il personale dei Vigili del Fuoco ha affrontato con determinazione le acque agitate del fiume Adda.

La zona in cui è avvenuto l'episodio:

La vittima portata in salvo, nessuna ferita

In un'operazione delicata e ad alto rischio, i pompieri specializzati sono stati in grado di raggiungere la vittima che si trovava nel centro del fiume. Grazie all'utilizzo di attrezzature e procedure di soccorso derivate dagli ambiti del soccorso fluviale, il malcapitato è stato prontamente issato a bordo del gommone e condotto in salvo sulla riva.

Nonostante l'incidente, non ha riportato alcun danno fisico. Per garantire la massima sicurezza, il personale sanitario è intervenuto sul posto fornendo assistenza e monitorando le condizioni della vittima durante tutto il processo di soccorso. L'episodio ha evidenziato ancora una volta la prontezza e la professionalità delle squadre di soccorso dei Vigili del Fuoco che hanno messo a rischio la propria incolumità per salvare una vita.

Commenti
Lascia il tuo pensiero

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri canali