Imprenditore usava una verga di plastica per “incentivare” la produzione

La Cisl è scesa in campo anche per opporsi a licenziamenti discriminatori dovuti all’orientamento sessuale.

Imprenditore usava una verga di plastica per “incentivare” la produzione
19 Marzo 2019 ore 11:37

Imprenditore usava una verga di plastica per “incentivare” la produzione. A riportarlo è Giornaledilecco.it.

Imprenditore usava una verga di plastica per “incentivare” la produzione

L’Ufficio vertenze è stato chiamato in causa soprattutto per recupero crediti (372 casi, 62,8%) e opposizione al licenziamento (118, 19,9%). “Anche perché qualche caso limite c’è sempre: nel Lecchese un imprenditore usava una verga di plastica per “incentivare” la produzione. Ma la Cisl è scesa in campo anche per opporsi a licenziamenti discriminatori dovuti all’orientamento sessuale e all’associazione a un’organizzazione sindacale” sottolineano proprio dal sindacato.

Questo è uno dei casi più inquietanti che i sindacalisti della Cisl Monza Brianza Lecco hanno dovuto “affrontare” nel 2018. Un situazione limite, ma non certo l’unica, gestita dall’ufficio vertenze del sindacato lecchese e brianzolo che ha dovuto opporsi anche licenziamenti discriminatori dovuti all’orientamento sessuale. O il caso di lavoratori “lasciati a casa” perchè erano membri del sindacato.

CLICCA QUI per tutti i dettagli

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia