Il ringraziamento

Il saluto del Comandante della Legione Lombardia ai Carabinieri di Lodi

Il Generale de Vita è stato ricevuto dal Comandante Provinciale, Colonnello Massimo Margini.

Il saluto del Comandante della Legione Lombardia ai Carabinieri di Lodi
Lodi, 31 Agosto 2020 ore 17:46

In mattinata il saluto del Comandante della Legione Lombardia, Generale di Divisione Antonio de Vita, ai Carabinieri di Lodi.

Il saluto del Comandante della Legione Lombardia ai Carabinieri di Lodi

Nella tarda mattinata odierna il Comandante della Legione Carabinieri “Lombardia”, Generale di Divisione Antonio de Vita, ha visitato il Comando Provinciale Carabinieri di Lodi.

Il Generale de Vita è stato ricevuto dal Comandante Provinciale, Colonnello Massimo Margini ed ha incontrato gli Ufficiali, i comandanti di Stazione ed una rappresentanza di carabinieri che operano in provincia.

Nell’incontro il Generale ha voluto ringraziare tutti i carabinieri della Provincia di Lodi che nella prima fase dell’epidemia da COVID-19 e sin dai giorni immediatamente precedenti l’istituzione della “zona rossa” di Codogno, hanno operato con grande professionalità e spirito di abnegazione. Rimarcando come i carabinieri del Lodigiano non abbiano semplicemente vissuto l’epidemia ma l’hanno “attraversata” per primi sul territorio nazionale e non arretrando mai davanti alle difficoltà che presentava un nemico subdolo ed assolutamente nuovo, restando sempre al servizio della popolazione, punti di riferimento per tutti i cittadini e tenendo sempre aperti ed operanti tutti i presidi all’interno della “zona rossa”.

La visita al Comando Provinciale di Lodi del Generale de Vita è stata anche l’occasione per salutare tutti i carabinieri della provincia, infatti l’Alto Ufficiale a breve lascerà l’attuale carica di Comandante della Legione Carabinieri Lombardia per rivestire il nuovo e prestigioso incarico di Comandante del I Reparto del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia