Il piccolo guerriero Fabio Muroni si è spento a 14 anni, aveva la sindrome di West

E' successo notte tra domenica 25 e lunedì 26 agosto in Liguria.

Il piccolo guerriero Fabio Muroni si è spento a 14 anni, aveva la sindrome di West
Lodi, 26 Agosto 2019 ore 15:37

Aveva 14 anni Fabio Muroni, conosciuto da molti nella provincia di Lodi per la rara malattia che lo aveva colpito, la sindrome di West. Si è spento in Liguria nella notte tra domenica 25 e lunedì 26 agosto 2019 dopo una vita passata a lottare per sopravvivere.

Una piccolo - grande guerriero

14 anni: un tempo troppo breve per i suoi cari, una lunga battaglia per Fabio che ha combattuto per sopravvivere ogni giorno della sua vita. Fabio è stato un piccolo-grande guerriero, apprezzato e supportato da molti di quelle persone che negli anni lo hanno conosciuto e appoggiato, come dimostra la pagina Facebook a lui dedicata "AIUTIAMO FABIO MURONI" dove proprio in queste ore sono molti i commenti di affetto e vicinanza alla famiglia.

Fabio Muroni

Originario di Corte Palasio, Fabio era nato con la sindrome di West, una rara forma di epilessia che si manifesta nei primi mesi di vita con la comparsa di scariche di contrazioni muscolari involontarie (spasmi), spesso seguite da crisi di pianto intenso. Spesso la sindrome è accompagnata da un rallentamento o addirittura a una regressione dello sviluppo psicomotorio: nel caso di Fabio la malattia lo ha costretto su una sedia a rotelle per tutta la vita.

Ma la malattia non è mai riuscita a sconfiggere il suo sorriso e la sua enorme passione per la musica, specialmente quella di Laura Pausini, un interesse che lo ha portato anche a conoscere personalmente il suo grande idolo.

La camera ardente e i funerali

Il corpo di Fabio verrà trasportato a Lodi domani martedì 27 agosto. Chi gli vuole bene potrà andare a trovare il piccolo guerriero nella camera ardente allestita nella chiesa del Sacro cuore di Robadello, in attesa dei funerali che potrebbero già svolgersi mercoledì.

(Foto di copertina tratta dalla pagina Facebook "AIUTIAMO FABIO MURONI")

TORNA ALLA HOME